vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vittoria nella semifinale e targa dal Comune per la ventricina regina d’Italia foto

Più informazioni su

SCERNI.  Ancora un primo posto per la ventricina del vastese delle Fattorie del Tratturo, associata con l’Accademia della Ventricinanella semifinale del campionato nazionale del salame svoltasi quest’oggi presso l‘Istituto Agrario di Scerni. Prima con ben 237 punti, seconda posizione per la soppressata di Pizzoferratto e terzo per il ciauscolo marchigiano a pari merito con la ventricina Racciatti di Furci. A decretare questo risultato una giuria qualificata composta da giornalisti del settore, gastronomi e docenti. Questi si sono basati su una scheda valutativa dell’Accademia delle 5T in cui i punti venivano attribuiti su criteri visivi, olfattivi e gustativi. Ben 36 i produttori oggi in gara, provenienti da 6 regioni differenti, e di cui 10 hanno centrato l’accesso alla finale. Tra questi ci sono 4 produttori di ventricine del vastese. Si tratta della ventricina Racciatti di Furci, Di Fiore di Fresagrandinaria, Ventricina e Dintorni di Roccaspinalventi e di Antonio Di Paolo di Furci. La finale si svolgerà ad ottobre a Montecatini. 

A margine della manifestazione l’amministrazione comunale di Scerni ha voluto omaggiare con una targa le Fattorie del Tratturo, visto i riconoscimenti ricevuti in tutte le 11 edizioni del campionato. A consegnare il riconoscimento all’azienda è stato il sindaco Alfonso Ottaviano, accompagnato dagli assessori Ester Di Fabio e Giuseppina Ottaviano.

 

Più informazioni su