San Salvo, venerdì a teatro con i poemi di Christina Rossetti

Cultura
Vasto mercoledì 22 febbraio 2017
di redazione
Più informazioni su
San Salvo, venerdì a teatro con i poemi di Christina Rossetti
San Salvo, venerdì a teatro con i poemi di Christina Rossetti © n.c.
SAN SALVO. “Il cammino del principe” e “Il mercato dei folletti”, due poemi della scrittrice e poetessa inglese Christina Rossetti (figlia del patriota e dantista vastese Gabriele Rossetti e sorella di Dante Gabriele Rossetti, pittore e fondatore del Preraffaellismo) saranno rappresentati in teatro a San Salvo venerdì prossimo 24 febbraio nel teatro del Centro culturale “Aldo Moro”. A portarli in scena, con due spettacoli, uno al mattino - alle ore 11.00 -  l’altro alla sera - alle ore 18.00 - è il regista Pietro Bontempo, che si avvale di due interpreti: Elisabetta Misasi e Caterina Misasi. I poemi sono incentrati sul tema dell’amore, tra una principessa e un principe il primo e tra due sorelle il secondo. “Il cammino del principe” è la vicenda di una principessa che attende ansiosa l’arrivo dell’amato nel suo palazzo. Ma il principe tarda a partire, poi procede indeciso quindi affronta ostacoli che lo rallentano cosicché quando arriva a destinazione la principessa è appena morta. “Il mercato dei folletti” è la storia di due sorelle, Lizzie e Laura, che vengono ammaliate dai folletti. Lizzie li fugge, Laura li cerca, li trova e ne assapora i frutti che danno l’ebbrezza. E si ammala fino a deperire e avvizzire quando non riesce più ad averne. Per amore della sorella, Lizzie va allora lei in cerca dei succhi prelibati dei folletti, con cui riesce infine a ridare vigore e salvezza alla sorella. Si tratta di favole poetiche che esprimono l’ideale amoroso della scrittrice, che oscilla dalla religiosità alla passionalità, al misticismo. Entrambi gli spettacoli sono gratuiti, aperti alla cittadinanza, e andranno ad anticipare la "Settimana della cultura 2017”, che quest’anno si terrà tra il 26 marzo e il 2 aprile e che vedrà altre due rappresentazioni teatrali, a cura degli attori-registi Mauro Monni e Domenico Galasso.