Percorso pedonale Vasto Marina - San Salvo, ridurre frammentazione habitat

Cultura
Vasto sabato 25 febbraio 2017
di redazione
Più informazioni su
Percorso pedonale Vasto Marina - San Salvo, ridurre frammentazione habitat
Percorso pedonale Vasto Marina - San Salvo, ridurre frammentazione habitat © n.c.
VASTO.  La Regione Abruzzo Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio Servizio Governo del Territorio, Beni Ambientali, Aree Protette ha pubblicato un bando finalizzato a finanziare tramite i programmi POR FESR Abruzzo 2014-2020 “Interventi per ridurre la frammentazione degli habitat e mantenere il collegamento ecologico e funzionale”. A tal fine, il Servizio Parchi e Riserve del Comune, ha provveduto a redigere una proposta progettuale per la realizzazione del percorso pedonale in affiancamento all’esistente pista ciclabile tra i Comuni di Vasto e San Salvo, nella zona retrostante la spiaggia e le dune. Il progetto punta alla valorizzazione della fascia costiera tra Vasto e San Salvo attraverso i seguenti obiettivi: 1) Arricchire i servizi di accoglienza del comprensorio ed aumentare l’educazione ambientale; 2) Contribuire ad una diffusione di una cultura ecologista e rispettosa dell’ambiente soprattutto nelle nuove generazioni; 3) Fare leva sulla funzione economica e sociale, valorizzando i percorsi e la loro fruibilità; 4) Esercitare il ruolo di controllo sullo stato dunale, con riguardo alla loro vulnerabilità e della flora e fauna; Il progetto, quindi, propone i seguenti interventi: 1) Realizzazione del percorso pedonale; 2) Nuovi dissuasori e sistema di accesso; 3) Realizzazione del percorso vita; 4) Produzione di un modello digitale dell’area; Ad unanimità di voti la giunta ha deliberato di approvare il progetto preliminare redatto dal Servizio Parchi e Riserve, consistente in: a) Proposta progettuale POR FESR Abruzzo 2014-2020 - ASSE VI – Tutela e valorizzazione delle risorse naturali e culturali Linea di azione 6.5.A.2 “Interventi per ridurre la frammentazione degli habitat e mantenere il collegamento ecologico e funzionale;
  1. b) Cronoprogramma interventi;
  2. c) Progetto di fattibilità tecnico economica;
  3. d) Quadro economico;
  4. Di autorizzare il sindaco alla presentazione del progetto in esame presso la regione Abruzzo.