Ospedale Vasto, Olivieri e Laudazi: Flacco tenta di giustificarsi

Politica
Vasto giovedì 02 marzo 2017
di redazione
Più informazioni su
Ospedale Vasto, Olivieri e Laudazi: Flacco tenta di giustificarsi
Ospedale Vasto, Olivieri e Laudazi: Flacco tenta di giustificarsi © n.c.
VASTO. Il Consigliere regionale Mario Olivieri e il Consigliere comunale Edmondo Laudazi replicano alle dichiarazioni del direttore della Asl Chieti-Lanciano- Vasto Pasquale Flacco. "Abbiamo letto con attenzione il resoconto delle solite storie che il Direttore generale della Asl2 Lanciano-Vasto-Chieti, Dott. Pasquale Flacco, è venuto a raccontare stamattina ai vastesi -dichiarano Olivieri e Laudazi- circa le disfunzioni dell’ospedale San Pio di Vasto, come avevamo chiaramente anticipato. È assolutamente risibile e vergognoso ascoltare che un Direttore generale non abbia gli strumenti per dislocare i medici radiologi della Asl2 Lanciano- Vasto- Chieti, laddove servono effettivamente e quindi nell’ospedale di Vasto, a fronte di disagi ormai cronici da alcuni anni. Questo Direttore generale, ed i suoi mandanti, non hanno a cuore le sorti della sanità vastese  e si sono ben guardati dal  dire che hanno ulteriormente dequalificato la Direzione sanitaria dell’ospedale di Vasto a cui è stato tolto il ruolo di Unità semplice e hanno ulteriormente scippato la Direzione amministrativa, rimossa nell’ambito del presidio. queste cose, insieme alla lunga pletora delle promesse da anni formulate per il miglioramento dei servizi sanitari vastesi e mai mantenute (emodinamica, nuova TAC, etc.), confermano inequivocabilmente che è giunta l’ora di avvicendare tutto lo staff direzionale della Asl2 che ha dimostrato di non sapere raggiungere gli obiettivi - salvo che il PD, partito di Maggioranza della Regione, non voglia avviarsi verso il tracollo della propria posizione elettorale, frutto delle scelte scellerate condivise compiute in danno della sanità vastese".