Sicurezza, Minoranza: occorre la modifica del regolamento dei Vigili

Noi continueremo a esercitare la nostra influenza

Politica
Vasto domenica 14 gennaio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Sei consiglieri di minoranza
Sei consiglieri di minoranza © Vastoweb

VASTO. "Il Sindaco di Vasto - si legge in una nota del Consigliere comunale di minoranza Davide D'Alessandro - sembra essersi svegliato dal lungo letargo. Ha scoperto il tema della sicurezza, dopo essersi più volte lamentato dei nostri ripetuti richiami, dei nostri ripetuti Consigli comunali. Speriamo non si autoaccusi di terrorismo psicologico nei confronti dei cittadini e, soprattutto, speriamo che le promesse dei provvedimenti non siano come quelle degli 8/10 dell'emodinamica. Al momento tutte le sue iniziative sono risultate inutili, prive di efficacia. Occorre la modifica del regolamento dei Vigili, l'assunzione del Daspo Urbano e misure stringenti contro la criminalità dilagante. Il problema è che la sinistra è antitetica alla sicurezza. Dove c'è la sinistra non può esserci sicurezza e viceversa. Dove c'è Menna prima si dorme, poi si combatte l'opposizione cercando di metterla a tacere, poi, a fronte di numerosi atti di criminalità e delle proteste dei cittadini, ci si sveglia e si tenta di correre ai ripari con qualche annuncio e qualche toppa, sempre peggiore del buco. Noi continueremo a esercitare la nostra influenza spronando ad affrontare di petto un tema su cui non dev'esserci alcun buonismo e alcuna mollezza".

I Consiglieri Comunali:

Davide D’Alessandro (Vasto2016)

Alessandro d’Elisa (Gruppo Misto)

Guido Giangiacomo (Forza Italia)

Edmondo Laudazi (il nuovo Faro)

Francesco Prospero (Progetto per Vasto)

Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia)

Lascia il tuo commento
commenti