Videosorveglianza, Laudazi: "In aula per sollecitare un apposito stanziamento sul bilancio comunale"

"Fino ad oggi negato il fenomeno della crescente criminalità sul territorio vastese"

Politica
Vasto mercoledì 16 maggio 2018
di La Redazione
Più informazioni su
Edmondo Laudazi
Edmondo Laudazi © Vastoweb

VASTO. "Leggiamo con grande stupore le esternazioni della amministrazione comunale di Vasto, che ha rivendicato l'avvenuto avvio di una procedura di potenziamento della videosorveglianza a Vasto. Con grande spolvero ed esultanza, il Sindaco Menna e le sinistre amministrazioni, dopo aver perso 10 anni per implementare il sistema finanziato dallo Stato, stanno ancora una volta turlupinando i cittadini facendo passare una modesta modificaregolamentare - effettuata solo per la regolarizzazione amministrativa delle fototrappole per gli inquinatori da smaltimento rifiuti già funzionanti - come una significativa attività di potenziamento della videosorveglianza urbana.

E' risibile infatti pensare che i cittadini possano acquistare ed installare a proprie cura e spese - senza incentivi - delle sofisticate videocamere da collegare al sistema comunale, che per altro è ubicato in un locale non presidiato, perdendone la disponibilità. Collegando tali videocamere al sistema comunale, gli stessi cittadini vastesi non avrebbero la possibilità di controllare da remoto il funzionamento e le immagini della propria telecamera, affidandosi solo a verifiche consuntive a furti o a danneggiamenti avvenuti.


Nonostante tutto, abbiamo varato all'unanimità il regolamento in commissione, consegnato in ritardo solo due giorni prima della seduta, riservandoci il voto in aula per poter sollecitare - in quella sede - un apposito stanziamento sul bilancio comunale, che consenta un effettivo potenziamento della videosorveglianza cittadina (controllo varchi di accesso al Centro Storico e alla Marina , etc ) . Non solo, quindi, una decisione di facciata ma un impegno chiaro della amministrazione comunale che, fino ad oggi si è solo limitata a negare il fenomeno della crescente criminalità sul territorio vastese, facendo finta di niente . Comunque, grazie all'impegno delle forze di opposizione, meglio tardi che mai."

Così, in una nota stampa, Il Nuovo Faro - Edmondo Laudazi.