vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pro Vasto: delusione post-derby, Di Meo: ci hanno negato 2 rigori

Più informazioni su

VASTO – “Abbiamo creato 4-5 palle gol clamorose. E l’arbitro ci ha negato due rigori sacrosanti. Cosa doveva fare di più la squadra?”. Pino Di Meo è deluso dalle critiche, oltre che dal pareggio interno col Celano. La Pro Vasto non è riuscita a espugnare lo stadio Aragona. Due punti raggranellati in 3 partite interne: pari con la Sacilese, poi sconfitta con la Carrarese e ieri lo 0-0 nel derby. Pubblico diviso tra chi ha applaudito e chi ha fischiato i biancorossi. Il tecnico di Trani poi si tranquillizza e parla a mente fredda della partita: “Nel primo tempo ho visto una grande squadra. Poi siamo calati, ma non era possibile mantenere quei ritmi per tutta la partita”. Lo stesso concetto espresso dal presidente, Domenico Crisci: “La squadra è andata benissimo nel primo tempo. Dovevamo segnare e chiudere la partita. Bisogna sfruttare le occasioni. Ma anche nel secondo tempo, tranne una loro azione, non abbiamo mai sofferto. I due episodi da rigore? Sul secondo, la spinta ai danni di Okoroij è stata vistosa e plateale. Se penso alla prestazione della squadra, vedo il bicchiere mezzo pieno. Se considero il risultato, lo vedo mezzo vuoto. Andremo a Fano per conquistare o 3 punti”. Anche Modica, il tecnico del Celano, ammette che “il secondo rigore c’era”. Intanto, il segretario della Pro Vasto, Franco Nardecchia, passa alla Valle del Giovenco, che milita nel girone B di Prima divisione.

Mic. D’An.

Più informazioni su