vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuovo comandante dei vigili, botta e risposta tra Soria e Lapenna

Più informazioni su

VASTO – Il maggiore Evandro Sigismondi è in pensione dal primo ottobre scorso. Il Comune di Vasto cerca un nuovo comandante: per questo ha emanato un bando di concorso per la scelta del futuro dirigente dei vigili urbani, che avverrà esaminando i curricula presentati dagli aspiranti comandanti. Nei giorni scorsi è circolato in città il nome del maggiore Ernesto Grippo, in servizio a Pescara. Fortemente critica la posizione di Nicola Soria, ex assessore alla Polizia municipale e attuale consigliere comunale del Pdl, secondo cui “è un’altra sveltina dell’amministrazione comunale. L’avviso – sostiene Soria – è cucito su misura della persona che risponderà e che andrà a fare il comandante dei vigili urbani”. Secondo l’esponente del centrodestra, visto che al termine del mandato della Giunta Lapenna manca un anno e mezzo “la figura di comandante si poteva individuare senz’altro all’interno dello stesso Comando, tra le professionalità che ci sono”. In tutto, gli agenti municipali in città sono 37.

La replica dell’amministrazione comunale. “Nicola Soria, ex assessore della Giunta Pietrocola – ribatte il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna – dovrebbe solo tacere, dopo i guasti che la sua gestione ha recato alla nostra città. Meno male che i vastesi ben sanno dei 13 tenenti, degli altri graduati e delle conseguenze che ancora oggi quelle scelte producono in termini di costi e di efficienza nel funzionamento di tutto il settore”. “Mi spiace – aggiunge l’assessore alla Polizia municipale, Vincenzo Sputore – dover rilevare che Soria non conosce il regolamento comunale, approvato proprio dal centrodestra. Regolamento che obbliga all’avviso con criteri ben specificati”.

Più informazioni su