vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Rifiuti: la Provincia al "capezzale" del Civeta, ma soluzione lontana

Più informazioni su

CUPELLO – Un sopralluogo nell’impianto del Civeta, a Cupello, è stato compiuto ieri dai componenti della commissione Ambiente del Consiglio provinciale. Rimane un grosso punto interrogativo sulla via d’uscita dal problema rifiuti nel Vastese. Il Civeta, il consorzio che gestisce il ciclo dell’immondizia in 32 Comuni, compresi Vasto e San Salvo, continua ad accumulare circa 10mila euro di debiti al giorno. La vasca per la raccolta della parte umida dei rifiuti, quella che il Civeta riciclava per trasformarla in fertilizzante, è chiusa da tempo. Il pattume viene trasportato, con un aumento spaventoso dei costi, nella discarica di Cerratina, a Lanciano. Il consorzio Ecosangro, che la gestisce, ha dato la propria disponibilità a ricevere i rifiuti del Vastese fino al 15 novembre prossimo. Poi, sarà emergenza. Ieri, la commissione Ambiente della provincia si è riunita proprio a Cupello, dove i consiglieri provinciali che ne fanno parte hanno compiuto un lungo sopralluogo nell’impianto del consorzio, a Valle Cena. C’era anche l’assessore provinciale all’Ambiente, Eugenio Caporrella. Tutti hanno riconosciuto l’importanza del Civeta per l’intera Regione. Ma la soluzione al problema è ancora tutta da trovare. E i giorni passano.

 

Più informazioni su