vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Coletti contro Di Giuseppantonio: hai assunto 70 persone nello staff

Più informazioni su

CHIETI – “Caro Di Giuseppantonio  smettila  con la storia della mancanza di fondi ed abbi  il coraggio di dire la verità ai cittadini della provincia di Chieti”. Inizia così la lettera aperta dell’ex presidente dell’amministrazione provinciale, Tommaso Coletti (Pd), al suo successore Enrico Di Giuseppantonio. E’ ancora polemica tra i due poli sulla decisione assunta dall’attuale Giunta di centrodestra di tagliare i fondi alle associazioni stanziati in precedenza dall’amministrazione di centrosinistra.

“La copertura finanziaria per le delibere relative alla erogazione dei contributi ad enti, associazioni, comuni e parrocchie – scrive Coletti –  era stata regolarmente apposta dagli uffici competenti. Le delibere della giunta passata, che comportavano impegni di spesa, avevano sempre il parere positivo degli organi tecnici della Provincia.

Hai revocato queste deliberazioni facendo dei danni enormi a delle istituzioni che operano con sacrificio sul nostro territorio e che meritano  tutte le attenzioni della provincia, mentre hai assunto circa 70 persone  tra interinali e uomini del tuo staff.

Tra l’altro non hai avuto  nemmeno il buon senso  di riconfermare  gli interinali, che avevano esperienza,  come ho fatto io nel 2004  richiamando circa gli 80 interinali che ho trovato, compresi quelli che notoriamente avevano affisso i manifesti a favore del presidente uscente”, che allora era Mauro Febbo (An, ora assessore regionale Pdl).

“Questi comportamenti che stai avendo, frutto probabilmente della fragilità del quadro politico in cui sei costretto a muoverti – sostiene Coletti – non vengono certamente compresi da tutti i cittadini della provincia di Chieti, soprattutto da parte di quelli che hanno ritenuto necessario cambiare il quadro politico con le elezioni dello scorso giugno”.

 

Più informazioni su