vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Nuovi ticket sanitari per i disabili, la Cisl: "pagano i più deboli"

Più informazioni su

VASTO – La Regione fa pagare nuovi ticket ai disabili e scoppia la protesta. La prima voce contraria è quella della Cisl. “Non si può continuare – affermano il segretario regionale del sindacato, Maurizio Spina, e il segretario generale della Fp-Cisl, Lucio De Mattheis – a procedere nel riordino della aanità abruzzese senza un disegno organico e con interventi di soli tagli o di nuove tasse. Basta con la politica dei due tempi”. La Cisl dice no a una più pesante imposizione fiscale nei confronti dei cittadini in difficoltà, per di più in un periodo di crisi. 
Spina e De Mattheis chiedono “l’avvio di un serio confronto sulla riforma del sistema sanitario regionale, come da impegno assunto dal governatore, Gianni Chiodi. I cittadini abruzzesi, i lavoratori dipendenti, i  pensionati ed il mondo economico e produttivo pagano fin troppo, per una sanità inadeguata. Far pagare alle fasce più deboli ed alle famiglie che vivono sulle proprie spalle il problema dell’handicap, in un contesto di difficoltà ad arrivare a fine mese, è inaccettabile. Invitiamo, pertanto, il governatore della Regione e l’assessorato alla Sanità a sostenere nelle sedi di governo le ragioni dell’Abruzzo e dei suoi cittadini, che stanno già pagando pesantemente il risanamento della sanità regionale, attraverso i ticket sui farmaci e per le prestazioni specialistiche, oltre all’incremento di Irpef ed Irap con aliquote che ci portano ai primi posti a livello nazionale”.

michelabevilacqua@vastoweb.com

Più informazioni su