vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Giornate Fai di primavera: in città restauri urgenti

Più informazioni su

VASTO – Da Maria Grazia Mancini, capo delegazione del Fai di Vasto, riceviamo e pubblichiamo:

“Siamo alla 18^ edizione delle Giornate FAI di Primavera, e per la nostra Delegazione di Vasto si tratta del 14° compleanno : nel 1996, infatti, come ricorderà il dr Staffa, aprimmo i Mosaici delle Terme Romane appena restaurati e fu davvero un successo di pubblico. Mi auguro che anche quest’anno possa replicarsi quel successo di quasi 3.000 visitatori! E che, anzi, riusciamo a superarlo.
Le GFP sono un appuntamento importante del FAI con gli italiani in numerosi luoghi di bellezza : Chiese, Giardini, Conventi, Biblioteche, Aree archeologiche, Paesaggi…Per conoscere un’Italia segreta o per Rivisitare con nuovi occhi angoli suggestivi e sorprendenti…Tanti linguaggi diversi, ma tutti legati tra loro dalla bellezza e dalla storia dei nostri territori.
Spesso si tratta di siti aperti eccezionalmente per la Giornate di Primavera : ed è questo il caso del GIARDINO MURATO di Palazzo Genova Rulli, inserito (come potrete vedere cliccando sul sito http://www.giornatafai.it/ tra le ‘CHICCHE’ delle Giornate FAI 2010 : un vero biglietto da visita per accedere a circuiti di alta attenzione, che il FAI riserva a quei beni più segreti e di particolare bellezza, per richiamare l’attenzione di tutti sulla ricchezza che rappresentano per la collettività, per la storia della Città, e sulla potenzialità attrattiva che essi esercitano nello sviluppo di un turismo culturale di alto livello. Per sensibilizzare, infine, laddove ve ne sia bisogno, come è per il nostro Hortus Conclusus, alla URGENTE NECESSITA’ di RECUPERI E RESTAURI affinchè questi gioielli RI-DIVENTINO per il territorio ‘VALORE AGGIUNTO’.
Non a caso l’itinerario della GFP a Vasto si snoda tra il ‘Giardino Murato’ (un BENE che, insieme all’intero Palazzo Genova Rulli, posto nel cuore del centro storico della nostra Città, merita di essere sottratto al degrado e all’abbandono) e il Giardino Napoletano di Palazzo d’Avalos (esempio di quanta ricchezza in termini di fruibilità della bellezza per incontri culturali, e di ‘volano’ dell’immagine di una cittadina, un Giardino possa rappresentare)… passando per un altro sito di fondamentale importanza sulla via del ‘recupero’ che si impone per la consapevolezza della nostra storia e delle nostre origini…non solo… ma anche per attingervi notizie utili alla comprensione (come ci spiegherà il dr Staffa) dell’assetto geomorfologico del nostro territorio, con non pochi riflessi sulle attività scientifiche di prevenzione da rischi di frane e da terremoti… e sto parlando della PASSEGGIATA ARCHEOLOGICA DI VIA ADRIATICA che il FAI nelle Giornate di Primavera di quest’anno ha l’onore di presentare ufficialmente al pubblico.
Ci tengo molto anche a spiegare il motivo della convocazione della Conferenza Stampa in questo Istituto Scolastico… e ringrazio la dott.ssa Danieli per la squisita ospitalità…. Un significato simbolico particolare per il FAI che dedica un intero settore multidisciplinare ai rapporti con le Scuole di ogni ordine e grado nella convinzione che la sensibilità e la sensibilizzazione dei GIOVANI al mondo dell’Arte e del Paesaggio, sia un passo ineludibile per una vera Cultura di Salvaguardia dell’ambiente inteso nelle sue mille diverse epressioni.
E’ un MODO SPECIALE che abbiamo scelto per RINGRAZIARE le insegnanti e soprattutto gli ALUNNI di questa Scuola che hanno accolto con ENTUSIASMO, VIVACITA’, IMPEGNO E COMPETENZA, l’INVITO del FAI a rendersi protagonisti di questo Evento… gli APPRENDISTI CICERONI ® delle GFP : un MARCHIO REGISTRATO per l’esclusiva FAI a testimonianza del successo riscosso da centinaia di ragazzi in questi 18 anni di GFP… SONO GUIDE PREZIOSE che hanno sempre qualcosa in più da insegnarci in termini di sensibilità, di conoscenza, di ricerca e di fantasia… su ciò che li circonda e sui linguaggi che parlano siti archeologici, giardini, ville e palazzi!
E’ notizia di questa mattina che il Presidente della Repubblica Napoletano ha deciso di aprire il Quirinale gratuitamente domenica 28 marzo mattina per 4 ore in occasione della Giornate FAI di Primavera : “un grande e significativo segno di riconoscimento per la nostra Fondazione, se dopo 18 anni il FAI riesce ad aggregare le Istituzioni più importanti del Paese” come ha detto la Presedente Nazionale del FAI Ilaria Borletti Buitoni. 
INVITO perciò TUTTI a seguire le ‘frecce del FAI’ e le indicazioni dei nostri Ciceroni d’eccezione : dal Giardino Murato al Giardino Napoletano, per visitare, infine, una MOSTRA che, ne sono certa, vi sorprenderà per immagini e contenuti raccontandovi ‘quale’ e ‘quanta’ è la propositività di questi ragazzi sulla strada dell’amore, del rispetto e del recupero di luoghi cari al loro cuore. E al nostro.
Un ‘grazie’ anche alle insegnanti, alla Dirigente Scolastica e agli alunni della Scuola Elementare L. Martella che hanno contribuito con un tratto di ‘fantasia’ all’allestimento della Mostra.
Un ringraziamento va infine al Sindaco Luciano Lapenna e al Comune di Vasto, all’Assessore Anna Suriani e all’Assessore Marchesani che qui li rappresenta, perché con l’attenzione che sempre riservano alle iniziative del FAI sul territorio ne testimoniano il prestigio e la valenza di crescita culturale per la città”. Previsti interventi di Andrea Staffa, della Soprintendenza ai beni archeologici d’Abruzzo, Francesco Valente, sindaco dei ragazzi di Vasto, e Marco Marra, assessore alle Politiche sociali.
       

Più informazioni su