vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Asl: pubblico numeroso per gli Stadio. Concerto domani al PalaBcc

Più informazioni su

VASTO – Più spettatori, più vaccini contro il papilloma virus, responsabile del tumore alla cervice uterina. Un “numero di adesioni altissimo” viene annunciato dalla Asl di Lanciano-Vasto-Chieti al concerto degli Stadio, in programma domani, alle 21, al PalaBcc di via dei Conti Ricci. L’organizzazione è curata dal reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto sotto la responsabilità del dottor Francesco Matrullo. I proventi della serata saranno destinati all’acquisto di vaccini contro il papilloma virus, noto anche come Hpv, da cui si originano infezioni genitali femminili e il cancro al collo dell’utero, causa ogni anno di oltre mille morti in tutta Italia. I biglietti sono ancora disponibili per i ritardatari che vorranno acquistarli in queste ore presso le Agenzie Di Fonzo Viaggi (tel 0873- 367146) e Lanciano (tel. 0872-717833) o direttamente al botteghino, al prezzo di 20 e 25 euro a seconda dei posti.

“Imponente – si legge in un comunicato di l’allestimento scenico al quale stanno lavorando i tecnici e il tour manager Antonio Danese in queste ore che precedono il concerto, con 140 metri quadrati di palco, impianto audio da 50 mila watt e una scenografia nuova che sarà la cornice della parte più spettacolare dell’evento, vale a dire l’anteprima di proiezioni ed effetti speciali che saranno poi la novità del tour estivo degli Stadio, che partirà a maggio. Non sono andate deluse, stando ai numeri della vigilia, le aspettative degli organizzatori, i quali mirano al pienone nell’obiettivo di raggiungere un incasso elevato per acquistare un numero altrettanto alto di vaccini, e mettere al sicuro una larga fetta di popolazione femminile dal rischio di sviluppare il tumore alla cervice uterina. I vaccini acquistati con i proventi della serata saranno somministrati alle donne che ne faranno richiesta dalla sezione locale della Croce Rossa Italiana, partner dell’iniziativa”.

 

Più informazioni su