vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo, partiti nuovi lavori di ampliamento del porticciolo turistico

Più informazioni su

SAN SALVO – Altri 75 posti barca, per un totale di oltre 250, “senza spendere un euro di soldi pubblici”, sottolinea Gabriele Marchese. Il sindaco di San Salvo ha presentato stamani i lavori di ampliamento del porticciolo turistico Le Marinelle, in corso di realizzazione su iniziativa dell’omonima società, di cui il Comune detiene il 51%. C’erano anche il vice sindaco, Angela Di Silvio, Mimmo Sideri e Carlo Di Clemente, rispettivamente presidente e direttore della società. I nuovi stalli potranno accogliere natanti tra i 7 e i 18 metri con fondali di 3 metri, che “consentiranno – si legge in una nota del municipio – un agevole utilizzo anche per le barche a vela di medie dimensioni”. Ad aggiudicarsi l’appalto è stata l’impresa Moderol di Apricena, in provincia di Foggia. I contratti di concessione dei posti barca dureranno, in genere, 60 anni, con prezzi compresi tra i 24mila e i 90mila euro, ma sono previste anche concessioni a medio termine, della durata di 5, 10 o 20 anni. “Già dall’estate 2010 sarà possibile utilizzare le zone di avamporto per ormeggio. La struttura esistente dispone già di circa 180 posti di metraggio variabile dai 6 ai 16 metri, con servizi in banchina (erogazione corrente elettrica ed acqua), area di piccola manutenzione, servizio antincendio, guardia notturna e festiva con sistema di videosorveglianza 24 ore su 24, segreteria aperta tutto l’anno, assistenza all’ormeggio ed al soccorso in mare, servizio di assistenza radio, servizio di varo e alaggio.
Sono attivi anche servizi ai diportisti lungo la struttura a terra, servizi igienici e docce calde, circolo nautico con attività di formazione quali scuola sub, nautica, apnea, rilascio di patente nautica e servizio navetta con auto elettriche eco-compatibili per il trasporto sul posto di cose e persone. Inoltre, a breve inizierà l’attività di bar-ristorazione presso la Club House”.
“Oltre ad aver migliorato l’estetica della marina – commenta Marchese – il porto rappresenta un’opera strategica per lo sviluppo di un turismo di qualità dell’intero territorio e per il conseguente fiorire di una nuova economia legata al diportismo. L’acquisto di immobili registrati a San Salvo Marina da parte dei diportisti residenti in altri Comuni e in altre Regioni rappresentano i primi segnali positivi. Proprio nei giorni scorsi il porto Le Marinelle ha partecipato alla Borsa mediterranea del turismo di Napoli presentando sia la struttura esistente e già operativa, sia i nuovi posti barca in fase di completamento, al fine di promuoverne la vendita”.

Cliccando su questo link si può vedere il fimato relativo ai lavori di ampliamento del porticciolo turistico di San Salvo Marina con intervista a Marchese: http://www.youtube.com/vastowebchannel#p/u/0/MYepyEqn7aU

micheledannunzio@vastoweb.com 

Più informazioni su