vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

L'Udc: "Multata auto del Comune, chi paga? Si faccia meno repressione"

Più informazioni su

VASTO – Nuova multa per un mezzo di servizio del Comune di Vasto. E’ accaduto più volte anche in passato. In questo caso, è toccato in piazza Rossetti a un’auto del servizio notifiche del municipio. E ora Roberto Laccetti, commissario cittadino dell’Udc, chiede: chi pagherà la contravvenzione?

“Il tanto temuto foglietto giallo lasciato sui parabrezza delle auto- scrive Laccetti in un comunicato – questa volta è finito pure su un mezzo del servizio notifiche del Comune di Vasto, in piazza Rossetti, come documenta la foto a corredo di questo articolo. Dovrà essere ora colui che aveva in dotazione l’auto – sostiene il commissario dell’Udc – a sborsare i soldi necessari per la sanzione. In azione una pattuglia della Polizia Municipale. La vettura in questione era parcheggiata nella zona centrale della città oltre l’orario consentito. Situazioni simili erano già accadute in passato: qualche anno fa fu multato un pulmino dei Servizi sociali lasciato in sosta dove non si poteva, recentemente un mezzo dell’Ufficio Servizi parcheggiato in malo modo sul marciapiede, proprio sotto palazzo di città”.
“I vigili urbani – afferma Laccetti – non sono solo preposti a elevare le multe, ma hanno anche altre mansioni e tante sono le violazioni: penso agli orari del carico e scarico merci scarsamente rispettati, al centro di Vasto spesso abbandonato dal controllo, all’uscita delle scuole dove retano solo i nonni-vigile. Non contestiamo il Corpo della polizia municipale, ma il Comune, che spesso vuole solo le sue casse rimpinguate. Ci vuole prevenzione, non solo repressione, e il controllo del territorio va garantito dalle forze dell’ordine dando loro più uomini e più mezzi”.

Più informazioni su