vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Lega Nord: ecco la nostra proposta per il traffico nel centro storico

Più informazioni su

VASTO – Dagli iscritti di Vasto alla Lega Nord riceviamo una serie di proposte sulla viabilità nel centro storico. Pubblichiamo integralmente il testo del comunicato:

“La Lega Nord Vasto ha studiato una opzione per la chiusura al traffico del centro storico area Corso Nuova Italia.
Nella foto aerea allegata si possono notare delle linee di colore rosso, blu e giallo blu.
Le zone segnate dal colore rosso sono quelle completamente interdette sia alla sosta che alla fermata che al transito dei veicoli e consentite solo allo scarico e carico merci. Le zone indicate dalle linee blu prevedono il transito residenti, commercianti, dipendenti e cittadini non residenti.
Le zone giallo/blu prevedono oltre al transito di tutti solo la sosta con
parcheggi riservati per numero di un auto ai nuclei familiari e alle attività
commerciali. Via Giulia ed il primo tratto di Via Canaccio vengono interdette alla circolazione lasciando l’accesso solo al carico e scarico merce. I residenti trovano parcheggio all’interno di aree appositamente riservate lungo viale D’Annunzio.
In questo modo si rende vivibile tutto il centro storico che dovrà subire nei tratti indicati da chiusura un completo restyling.
Inoltre, considerando che corso Garibaldi e via Vittorio Veneto costituiscono l’arteria centrale e principale della nostra città, per rendere fruibile la circolazione si renderà necessaria l’istituzione del senso unico a salire verso San Michele e la disposizione lungo tutto il percorso del divieto di sosta h24.
Per i commercianti e per i residenti di tutto il centro storico verranno
riservati parcheggi gratuiti h24 nel numero di una autovettura a nucleo
familiare e ad attività commerciale. Sui permessi rilasciati, come accade in altre città italiane, vengono indicati tre numeri di targa in modo tale che la stessa autorizzazione può essere utilizzata alternativamente da tre auto differenti. E’ logico però che il permesso non potrà essere utilizzato contemporaneamente da tutte e tre le autovetture ma solo una delle tre, in alternanza, potrà usufruire del parcheggio gratuito. La zona verde è riservata alla sosta per tutti ma sempre a pagamento. Questa proposta rientra in un piano ampio di ristrutturazione globale di tutto
il centro della nostra città. Il progetto verrà prossimamente illustrato alla città”.

Più informazioni su