vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Venerdì alla marina il folk rock americano con Langhorne Slim

Più informazioni su

SAN SALVO – Torna a grandissima richiesta venerdì 28 maggio Langhorne Slim, il nuovo menestrello americano del folk rock. La data di San Salvo sarà l’ultima data di un lungo tour europeo.
Al Beat Cafè di San Salvo marina presenterà “Be set free” l’ultimo splendido album che ha sorpreso nuovamente pubblico e critica con degli ottimi brani che legano il folk tradizionale di Dylan e Cat Steven con il soul e il gospel.
Langhorne è il moniker con cui si presenta al pubblico Sean Scolnick. E’ un giovanotto dall’aria un po’ stralunata capace di stregare le platee con la sua verve e la sua vitalità, accompagnato dal nuovo contrabbassista Jeff Ratner e dal batterista Malachi DeLorenzo figlio di quel Victor de Lorenzo che ha fatto la storia della musica con i Violent Femmes.
La sua storia è una storia comune a quella di molti altri. La provincia che non offre nulla, la città che offre tutto e abbaglia: accade anche negli Stati Uniti. Lui si chiama Sean Scolnick ed è nato 29 anni fa a Langhorne, Pennsylvania, da dove fuggì rapidamente puntando dritto verso le mille luci di New York. Del luogo d’origine tenne solo il nome ed a New York entrò immediatamente in contatto con la piccola ma agguerrita scena out-folk, nella quale si distinse immediatamente per la prepotente verve scenica, che in poco tempo ne fece l’attrazione più seguita.
Dopo sei stupendi album e centinaia e centinaia di concerti ( tra cui al Newport Folk Festival e Lollapalooza ) il songwriting è diventato compiutamente maturo e la band ha raggiunto una compattezza ed una presenza live che non teme rivali.
L’invito a suonare al leggendario programma televisivo Late Show with David Letterman è una conferma, se ce ne fosse ancora bisogno, dell’importanza di questo artista.

Più informazioni su