vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

In 10mila per dire "no" ai nuovi pozzi di petrolio nel mare abruzzese

Più informazioni su

LANCIANO – In 10mila ieri pomeriggio hanno sfilato sotto la pioggia battente per dire no alla petrolizzazione dell’Abruzzo e delle sue coste. Un lungo serpentone di attivisti del comitato Nuovo senso civico, ambientalisti, rappresentanti politici e tanti cittadini ha percorso le strade di Lanciano dal quartiere Santa Rita fino a piazza Plebiscito. Tra i manifestanti c’erano anche vastesi e sansalvesi, in trasferta per opporsi al progetto di trasformare il mare da Pineto a Vasto in un grande sito estrattivo da 5mila 500 chilometri quadrati. Tra i 10mila c’era anche un Pinocchio gigante, “simbolo delle promesse mancate della Giunta regionale”, hanno detto i manifestanti. Se il litorale diventasse punteggiato di piattaforme, il grande giagimento produrrebbe, secondo Nuovo senso civico, guadagni per 3 miliardi di euro ai petrolieri. Ai Comuni, invece, andrebbero solo le briciole: 30 milioni in tutto. E il rischio ambientale.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su