vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Pescano 250 chili di ricci di mare: 6mila euro di multe per 3 pugliesi

Più informazioni su

VASTO – Quando la motovedetta dei carabinieri li ha fermati in mare, sulla loro barca avevano 250 chili di ricci di mare e 70 di cozze, ben oltre il consentito. Li avrebbero rivenduti in nero. Tre pescatori di frodo torneranno in Puglia con 6mila euro di multa e senza frutti di mare, che sono stati rigettati in acqua perché ancora vivi. Oggi, durante una serie di controlli a largo della costa di Vasto, i militari della motovedetta CC 619 in servizio a Punta Penna hanno fermato l’imbarcazione di L.F., 52 anni, di Trani, S.P., 42, di Bisceglie, e S.L., 40, di Bari, tutti disoccupati. “Avevano – racconta il tenente Emanuela Cervellera, comandante del Nucleo operativo e radiomobile di Vasto – 250 chili di ricci di mare e 70 di cozze. Sono stati contravvenzionati per complessivi 6mila euro. Gruppi di pescatori improvvisati e organizzati si spostano a largo delle coste vastesi”. Provengono “dalla Puglia” e si spingono fino all’Abruzzo per “racimolare quanti più molluschi, crostacei e pesci in quantità molto al di sopra del consentito per rivederli a nero”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su