vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Adamo e D'Alessandro (ApV): libro sulla storia di Vasto: 20mila euro

Più informazioni su

VASTO – Il Comune di Vasto spende 20mila euro per pubblicare un libro che nel ’92 era già costato 60 milioni delle vecchie lire e non era mai stato pubblicato. Torna a far discutere Vasto: Storia di una Città, il volume scritto dai professori Gianni Oliva e Costantino Felice. Alleanza per Vasto protesta: “Oggi, a distanza di 18 anni – scrivono in una nota Davide D’Alessandro e Francescopaolo D’Adamo – l’amministrazione Lapenna-quater, prelevando dal Fondo di riserva con delibera n°229 del 23/06/2010, decide di affidare la pubblicazione alla Donzelli Editore di Roma sborsando altri 20 mila euro, cioè altri 40 milioni di vecchie lire. Morale: Vasto: Storia di una Città viene a costare ai cittadini vastesi, proprio mentre vengono tartassati con l’aumento del 30% sulla Tassa per l’immondizia, la “modica” somma di 100 milioni di vecchie lire. E’ interessante notare come il 23 giugno scorso, giorno di deliberazione, il Sindaco Luciano Lapenna sia stato assente, lasciando al vice Vincenzo Sputore l’onore e l’onere di presiedere la Giunta.
La cultura di Sinistra, l’abbiamo detto più volte, ha un costo molto salato. Dopo i 120 mila euri elargiti per il Centro Studi Rossettiani, un altro caso destinato a far discutere”. Secondo ApV, “ciò che scandalizza è il ricorso, per prelevare denaro pubblico, al Fondo di riserva, operazione alla quale si dovrebbe ricorrere in casi di urgenza estrema. Non ci sembra che la storia di una città, per quanto utile, sia urgente, soprattutto in tempi di grave crisi economica, con tante famiglie che faticano a superare la metà del mese. A meno che – concludono D’Adamo e D’Alessandro – non sia urgente avere una pubblicazione a pochi mesi dal voto con tanto di presentazione e promozione. Non della città, ma di singoli amministratori”.

Più informazioni su