vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Mercatino, nuova protesta. Forze dell'ordine preparano più controlli

Più informazioni su

VASTO – I controlli sul lungomare di Vasto Marina verranno intensificati. Polizia e carabinieri daranno la caccia agli abusivi. Nel giro di pochi giorni scatterà il giro di vite. Approda per la seconda volta in municipio la protesta dei commercianti del mercatino di lungomare Duca degli Abruzzi. Ieri un gruppo di operatori commerciali ha atteso fuori dall’ingresso del Consiglio comunale di incontrare il sindaco di Vasto, Luciano Lapenna, per tornare a chiedere più sicurezza e maggiori controlli contro abusivismo e furti. I commercianti sono stati ricevuti nell’ufficio del primo cittadino, dove hanno parlato non solo col primo cittadino, ma anche con il dirigente del Commissariato di polizia, Cesare Ciammaichella, e il capitano dei carabinieri, Giuseppe Loschiavo. “Ogni sera – dicono gli esercenti iscritti all’associazione ‘Orizzonti futuri’ – 30 abusivi, molti dei quali extracomunitari, si piazzano poche decine di metri più a Nord del mercatino, su quel lungomare Cordella da cui ci hanno spostato” 5 anni fa. “E’ lì che vogliamo tornare”. Minacciano di attuare una protesta plateale: “Percorreremo il lungomare con le macchine e i furgoni. Bloccheremo la passeggiata serale”. E poi lamentano furti messi a segno “da ragazzini” che si nascondono tra la gente che passeggia, si avvicinano ai banchi di vendita “rubano la merce e la vanno a portare ai loro genitori”. Senza dimenticare lo spaccio di banconote false. Pezzi da 20 euro che sono stati rifilati non solo a loro, ma anche a negozi, supermercati, banche e locali. In un caso anche nelle offerte di una chiesa della città. “Abbiamo già rinforzato i controlli – dice Ciammaichella – e ne attueremo altri specifici per verificare la presenza dei clandestini”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su