vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Happening di Vastoviva: l'incontro con i giovani a Palazzo d'Avalos

Più informazioni su

VASTO – Seconda giornata di incontri promossi dall’associazione politico culturale Vasto Viva. L’iniziativa era stata lanciata qualche giorno fa con i manifesti bianchi in città, dove i giovani avrebbero dovuto scrivere le loro idee da discutere nell’incontro di ieri sera.

In realtà i giovani non hanno affollato il cortile del d’Avalos, lasciando forse ancora più interrogativi su quelle che sono le problematiche da affrontare. Tuttavia le testimonianze e le parole delle persone intervenute hanno lasciato il segno. Importanti quelle della Croce Rossa, dell’associazione Ricoclown e della Protezione Civile Valtrigno, realtà che operano nel sociale e vedono una grande partecipazione di giovani.

Si è parlato di integrazione con il mediatore culturale Hamid, di come i giovani vivano la propria partecipazione alla vita sociale, con Angelo Marzella, capo scout e delle difficoltà incontrate per gli allenamenti quotidiani con il giovane ed emozionato Fabian Marciano, della S.Francesco Nuoto. E’ stata poi la volta di Jakka, de La Differenza, di Fabio Neri, dell’associazione l’Officina dei sogni e di Lorenzo Trovato, regista e autore del cortometraggio Stella Maris, recentemente presentato al Vasto Film Festival. Ognuno di loro ha sottolineato diversi aspetti delle problematiche giovanili, ma con un filo conduttore: la consapevolezza che, dandosi da fare e con l’appoggio di tutta la società civile e delle istituzioni, anche in una realtà come quella di Vasto è possibile trovare la propria dimensione. Anche don Francesco Labarile e l’assessore Marco Marra hanno voluto lasciare la loro testimonianza a questo incontro.

Come aveva detto Maria Amato nell’introduzione e ha ribadito Raimondo Pascale nelle conclusioni, le idee venute fuori da questa serata di incontro, rappresentano una base su cui poter lavorare per un presente ed un futuro in cui i giovani possono e devono essere i protagonisti. Il rammarico è per la poca partecipazione. Questa era una buona occasione in cui poter esprimere e condividere i propri pensieri, ma forse è stata sottovalutata dai ragazzi vastesi. La serata, oltre agli interventi, ha visto l’esibizione dei gruppi musicali Marta e i RadioC, Fabrizio Avantaggiato e Victor Fog, oltre alla proiezione del cortometraggio Stella Maris.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su