vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Liceo scientifico "Mattioli" a scuola da una pilota dell'aeronautica

Più informazioni su

VASTO – Brillante nel linguaggio, bella nella sua divisa di tenente pilota
dell’Aeronautica, ricca di ideali e di valori, Carla Angelucci ha affascinato l’
uditorio, presente presso l’Auditorium del Liceo Scientifico R. Mattioli di
Vasto, Sabato 30 ottobre, approfondendo, con l’aiuto di interessanti filmati,
non solo il suo itinerario formativo nell’Aeronautica Militare, ma anche la
storia e i compiti istituzionali del 15° stormo, di cui lei attualmente fa
parte.
Soprattutto gli studenti delle classi quinte hanno più volte applaudito questa
ragazza coraggiosa, che si è fatta strada in un ambiente, dove a predominare
sono stati sempre e solo gli uomini, raggiungendo, all’età di 27 anni,
importanti traguardi culturali, sportivi e soprattutto professionali, tra i
quali ricordiamo i due più recenti: aver avuto l’incarico (prima donna nella
storia dell’Aeronautica) a portare la bandiera di guerra durante il
trasferimento di comando ed essere stata eletta nel Direttivo dell’Associazione
Gente del Quindicesimo (anche qui come prima donna e come membro più giovane).
A presentare in precedenza il curriculum della brava Carla Angelucci è stato
il Presidente del Rotary Club di Vasto, avv. Luigi Guidone, subito dopo il
breve intervento di saluto del Dirigente Scolastico, prof.ssa Silvana Marcucci.
Qui lo riportiamo nelle sue linee essenziali.
Carla Angelucci è nata a Ortona a Mare il 22 aprile del 1983 da
Angelucci Gianfranco e Santovito Mariateresa. Indirizzata dai genitori agli
studi scientifici, fin da piccola ha intrapreso diverse discipline artistiche e
sportive. Ha studiato musica e pianoforte presso la Scuola Carl Horff di
Pescara ed ha seguito l’arte del Judo a cui ha dedicato i suoi migliori anni
conseguendo importanti risultati agonistici che l’hanno portata nel 2001 all’
ambito traguardo della cintura nera.
La profonda passione per il volo è nata alla tenera età di 6 anni, rafforzata
dall’immaginazione fantastica del nonno il Capitano Pilota Arturo Angelucci,
caduto nel 1953, nei cieli d’Italia a bordo del suo F-84.
Nel 2002 è entrata in Accademia Aeronautica, dove ha conseguito inizialmente i
brevetti basici di volo su velivolo SF-260, il brevetto di paracadutismo presso
la scuola di Pontecagnano, la Laurea in Scienze Aeronautiche e nel 2007 il
Brevetto di Pilota Militare presso la Scuola Internazionale di Volo dell’
Aeronautica Militare in Lecce.
Nel 2008 ha pubblicato il suo primo libro di poesie, dal significativo titolo
Nessuna quiete. Il ricavato della vendita è destinato tutto in beneficenza
per i bambini sordo- ciechi e muti della Lega del filo d’oro.

Luigi Medea

 

Più informazioni su