vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Ex deposito Cerella, ecco il centro commerciale che lo sostituirà

Più informazioni su

VASTO – Tremiladuecentocinquanta metri quadri, di cui 800 di area vendita su 1236 coperti. Un parcheggio da 50 posti auto. Una ventina di posti di lavoro. Sarà un centro commerciale di medie dimensioni e con prezzi bassi a prendere il posto, da marzo, dell’ex deposito Cerella. Il plastico del progetto è stato presentato stamani in municipio dal sindaco, Luciano Lapenna, insieme a Mario D’Angelo, della società M&A di San Salvo, che realizzerà l’opera, l’ingegner Antonio Albanese, direttore dei lavori del nuovo insediamento commerciale, e Pietro Moretti, che gestirà il nuovo supermarket affiliato alla catena Todis, del gruppo Conad.

“Sarà un hard discount di qualità, che risulterà utile ai cittadini in questo periodo di crisi. I costi di gestione contenuti ci consentiranno di garantire prezzi bassi. Venderemo tutti prodotti italiani, di cui Conad garantisce la qualità”, annuncia Moretti, che già gestisce un discount in città. “I capitali sono della zona, cosi come i lavoratori. Nella nuova struttura per la media distribuzione gli addetti saranno una ventina”. Sul tetto è prevista la sistemazione di pannelli solari con un potenziale di 150 chilowatt.

Il centro venderà solo alimentari, con la presenza di banchi assistiti per la clientela. Si sta valutando anche la realizzazione di uno sbocco pedonale dalla zona retrostante, il quartiere San Paolo che, con 13mila residenti, è il più popoloso della città. “Tutto verrà realizzato – precisa Lapenna – con capitali privati. E’ stato eseguito un importante lavoro di bonifica secondo i dettami della legge, vista la presenza di amianto nella zona. Presto metteremo a posto anche la rotatoria provvisoria tra corso Mazzini e la circonvallazione Istoniense”.

“L’iter burocratico che ha portato a questa realizzazione è stato velocissimo”, dice D’Angelo.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su