vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Furto di corrente, carabinieri arrestano disoccupato di 41 anni

Più informazioni su

VASTO – Rubare la corrente elettrica con un allaccio abusivo è un reato punito con l’arresto. E’ accusato di furto aggravato un quarantunenne disoccupato di Vasto, Angelo Carbone, arrestato dai carabinieri a seguito di una serie di accertamenti effettuati dai tecnici dell’Enel, che hanno verificato l’esistenza di un sovraccarico.

Motivo: alla linea principale era stato allacciato un cavo che conduceva direttamente alla casa del 41enne.

“Avviate le indagini – spiega in un comunicato il capitano Giuseppe Loschiavo, comandante della Compagnia di Vasto – i carabinieri assistiti dai tecnici dell’Enel, hanno individuato un cavo collegato alla rete principale che conduceva ad un’abitazione privata ubicata nelle vicinanze.
All’interno venivano trovati i servizi regolarmente funzionanti grazie all’alimentazione dell’energia elettrica collegata abusivamente alla rete principale.
Nel contesto i militari ponevano sotto sequestro i cavi e il materiale utilizzato per l’allaccio”. Carbone è stato condotto nel carcere vastese di Torre Sinello in attesa di processo.

Più informazioni su