vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Neve, Sputore: "350 quintali di sale contro l'insidia ghiaccio"

Più informazioni su

VASTO – Centocinquanta quintali di sale sono già sparsi per le strade di Vasto. I sacchi che ne contengono altri 200 sono custoditi nei punti di raccolta allo stadio Aragona e al terminal bus di via Conti Ricci.

“Ripeteremo le operazioni di spargimento anche questa sera”, annuncia Vincenzo Sputore, assessore comunale ai Servizi. L’allerta meteo non è finita. Previste nuove nevicate oggi e domani. La situazione da monitorare è soprattutto quella del viadotto Histonium. E’ esposto al vento gelido e, quindi, la neve ghiaccia velocemente. Non è escluso che in serata lo si debba chiudere ancora. 

Tre mezzi di imprese private convenzionate col Comune sono in azione da ieri in città. Fino a stamani, le nevicate sono state meno intense del previsto. Nel 2209 a febbraio, la coltre bianca si era accumulata su tutti i 260 chilometri d’asfalto delle rete urbana, provocando disagi a non finire.

“Gli uomini che il settore Servizi mette a disposizione per l’attuazione del piano neve – spiega Sputore – sono 10. Fino ad ora ne sono stati impiegati 7. Abbiamo contattato anche alcune imprese vastesi che hanno in dotazione pale meccaniche, mentre il Comune ha installato su un mezzo proprio una lama per sminuzzare il ghiacchio lungo le strade e consentire ai cittadini di circolare con le auto per raggiungere i luoghi di lavoro. Abbiamo cercato di tenere puliti gli ingressi della città, le zone delle scuole, dell’ospedale”. Ma lo stato di allerta non è terminato.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su