vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Villa rom sequestrata, l'avvocato di Berlusconi difende la famiglia rom

Più informazioni su

VASTO – E’ uno degli avvocati di Berlusconi, Gaetano Pecorella, il difensore di Carmine Bevilacqua, trentaquattrenne rom accusato insieme alla moglie, Lucia Sauchella, 36 anni, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Pecorella è arrivato al Tribunale di Vasto attorno alle 9, accompagnato dai due legali vastesi che assistono la donna: Raffaele Giacomucci e Giovanni Cerella. Nell’ambito di un’inchiesta condotta da carabinieri e finanza, la villa della coppia, in via dei Bontempi, è stata prima sequestrata dalla Procura di Vasto e poi confiscata dalla Corte d’appello dell’Aquila perché realizzata, secondo i giudici, attraverso i proventi dell’attività di spaccio. Vista l’assenza di due testimoni chiamati a deporre dal procuratore capo, Francesco Prete, il Tribunale, composto dal presidente Elio Bongrazio e dai giudici a latere Elio Bongrazio e Laura D’Arcangelo, ha aggiornato l’udienza al 15 marzo. Giacomucci e Cerella hanno chiesto la scarcerazione della loro assistita. I tre avvocati hanno anche presentato ricorso contro la confisca della villa di località Incoronata, sostenendo che non appartiere alla coppia finita sotto inchiesta, ma ai loro figli.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su