vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Da piazza Rossetti al Piano Cervellati: cambia la viabilità in centro

Più informazioni su

VASTO – Cambia piazza Rossetti e cambia anche la viabilità nel centro storico. I primi mesi del 2011 porteranno due novità nella città antica: applicazione del Piano Cervellati e nuova pavimentazione della piazza più importante di Vasto, dove la scelta di liberarla totalmente dalle auto diverrà definitiva.

Piazza Rossetti. Per eliminare l’asfalto dall’anello piazza Rossetti, il Comune ha stanziato in bilancio 200mila euro. Serviranno per rimettere a nuovo la strada esterna con la sistemazione di mattonelle antisdrucciolo di colore scuro, “per evitare di interferire con il disegno attuale della piazza”, spiega Corrado Sabatini, assessore comunale ai Lavori pubblici. L’anello esterno, quello che parte dalla Torre di Bassano e si conclude all’incrocio con corso Garibaldi, sarà comunque percorribile dai mezzi di soccorso e di pubblica sicurezza. La pavimentazione sarà, quindi, carrabile. Ma ad ostruire il transito alle auto saranno dei dissuasori a scomparsa che sostituiranno le attuali fioriere, spesso criticate perché non si sposano con il resto dell’arredo urbano del cuore della città. A fine mese la gara d’appalto per individuare l’impresa che dovrà eseguire l’intervento. “Entro la fine della primavera tutto sarà pronto”, promette Sabatini.

Viabilità. “Inizieremo ad applicare il Piano Cervellati”, prevede Vincenzo Sputore, assessore alla Viabilità. Pier Luigi Cervellati è l’urbanista che firma il Programma di recupero del centro storico, presentato ufficialmente il 22 ottobre 2009 in una conferenza a Palazzo D’Avalos. Fino ad ora rimane inapplicato. Il sindaco, Luciano Lapenna, ha annunciato nella conferenza di fine anno che in queste prime settimane del 2011 il documento urbanistico approderà in Consiglio comunale. Una trentina le osservazioni (proposte di modifica) presentate dai cittadini. Intanto, le disposizioni relative alla regolamentazione del traffico verranno sperimentate. Cervellati ha elaborato una proposta di breve termine e una sul medio periodo che prevede, dopo l’apertura del multipiano, l’istituzione della Ztl, zona a traffico limitato, nell’area delimitata a sud da corso De Parma (che rimarrà zona pedonale, come adesso) e a nord dall’arco di Porta Nuova, l’ex carcere di via Aimone e il Teatro Rossetti. Rinnovata in base al decreto Milleproroghe del Governo, la convenzione con l’Aipa, la società che gestisce i parcheggi a pagamento. “Scadrà il 31 marzo. Per la nuova convenzione pubblicheremo un apposito bando di gara. Saranno previsti anche abbonamenti a prezzi agevolati per commercianti e residenti del centro”, dice Sputore.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su