vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Accertamenti Ici e Tarsu, ancora cartelle pazze"

Più informazioni su

VASTO – Nuove polemiche sull’ultima tornata di accertamenti Ici e Tarsu a Vasto. Delle 12mila cartelle esattoriali recapitate dalla Soget per conto del Comune di Vasto, ora è una parte delle ultime 3mila a generare le proteste dei cittadini che si vedono raggiunti da ingiunzioni per ritardi o omissioni nei pagamenti. A sollevare la questione è Qui Quotidiano, il giornale gratuito di cui è responsabile il consigliere regionale Giuseppe Tagliente (Pdl), che parla di “superficialità con cui il Comune ha gestito la vicenda”, anche perché “molti di questi avvisi si sono rivelati sbagliati, in quanto il pagamento risultava già effettuato”.

La replica. “Si tratta – conferma Domenico Molino, assessore comunale alle Finanze – dell’ultima tranche degli accertamenti avviati nei mesi scorsi. E’ verò, c’è una quota di errori, che però è marginale rispetto alle 12mila cartelle esattoriali complessive. Gli sbagli si sono verificati nelle circostanze in cui è stato necessario un complesso lavoro di incrocio dei dati, ad esempio nei nuclei familiari in cui vigono rapporti patrimoniali improntati alla comunione dei beni tra i coniugi. Ho chiesto in ogni caso una relazione all’ufficio tributi. Ai cittadini, invece, chiediamo scusa per i disguidi, ma queste verifiche sono compiute nell’interesse dei vastesi, perché solo recuperando l’evasione fiscale si può pagare meno”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su