vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Donne vastesi contro il "Bunga Bunga", sabato il sit-in di protesta

Più informazioni su

VASTO – Donne vastesi contro il bunga bunga. Si intitola Vieni via con noi il sit-in che si terrà a Vasto sabato prossimo, alle 17, in piazza Diomede. Un’iniziativa che precede la manifestazione nazionale di Roma, che si svolgerà domenica, alle 14, in piazza del Popolo.

Volantinaggio ieri sotto il gazebo allestito in piazza Rossetti dal comitato promotore del referendum contro la privatizzazione dell’acqua. Oltre a raccogliere fondi a sostegno della campagna referendaria, gli attivisti delle associazioni hanno lasciato posto sui loro banchetti anche ai volantini di Vieni via con noi, in cui c’è scritto che “in Italia la maggioranza delle donne lavora fuori o dentro casa, crea ricchezza, cerca un lavoro (e una su due non ci riesce), studia, si sacrifica per affermarsi nella professione che si è scelta, si prende cura delle relazioni affettive e familiari, occupandosi di figli, mariti, genitori anziani” e “tante sono impegnate nella vita pubblica”. Secondo i promotori, “questa ricca e varia esperienza di vita è cancellata dalla ripetuta, indecente, ostentata rappresentazione delle donne come nudo oggetto di scambio sessuale offerta da giornali, televisioni, pubblicità”. Si tratta di “una cultura diffusa” che “propone alle giovani generazioni di raggiungere mete scintillanti e facili guadagni, offrendo bellezza e intelligenza al potente di turno, disposto a sua volta a scambiarle con risorse e ruoli pubblici”. La manifestazione di Vasto, come quella nazionale, è indetta perché “abbiamo superato la soglia della decenza” e, dunque, “se non ora, quando?”.

Per informazioni e adesioni: 349 4254406 e 0873 671348. Mail: senonoravasto@gmail.com.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su