vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Lungomare della Bagnante: 350mila euro per rimetterlo a nuovo

Più informazioni su

VASTO – Trecentocinquantamila euro. E’ il costo preventivato dal Comune per il rifacimento del tratto più settentrionale del lungomare di Vasto Marina. La questione è tornata alla ribalta ieri, quando a Vastoweb è arrivata la segnalazione di un cittadino vastese, Armando Aganippe, che è stato protagonista, suo malgrado, di un inquetante episodio: camminando lungo la parte più a Nord della banchina che si affaccia verso il Monumento alla Bagnante, si è sentito improvvisamente mancare il terreno sotto i piedi, precipitando in una voragine apertasi proprio in quel momento, segno che tutta la zona è pericolosa e va consolidata. Ora il fosso è stato transennato, ma servono interventi strutturali.

Il progetto. Il preliminare elaborato dai tecnici del settore Lavori pubblici del Comune ha già ottenuto il via libera dalla Giunta municipale. “Siamo nella fase dell’elaborazione del progetto definitivo”, annuncia l’assessore Corrado Sabatini, che spiega: “Tutto il tratto settentrionale di lungomare Cordella verrà rimesso a nuovo, come è già avvenuto per il resto della passeggiata contigua alla spiaggia. Verrà eliminato il marciapiede, inutile in una zona interdetta al traffico e con una superficie calpestabile molto più stretta delle altre. Abbiamo previsto la sostituzione della pavimentazione, delle ringhiere, il rifacimento della pubblica illuminazione e delle scalinate che scendono direttamente a mare, ormai tutte sgretolate dall’erosione. Ed è proprio l’azione dell’acqua marina – sostiene Sabatini – ad aver svuotato il terreno sottostante, causando la voragine”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su