vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Primo Maggio, nel Vastese la manifestazione provinciale

Più informazioni su

VASTO – E’ il Vastese il simbolo della necessità di sostenere le imprese in crisi nella provincia di Chieti. Si svolgerà a Gissi la manifestazione provinciale indetta da Cgil, Cisl e Uil in occasione del Primo Maggio. Festa dei lavoratori in uno dei poli industriali da rilanciare per evitare che nubi minacciose continuino ad addensarsi sul futuro di 1500 addetti, molti dei quali nel settore tessile che, insieme al metalmeccanico, ha risentito maggiormente in tutto il comprensorio dell’impatto con la congiuntura economica. Sono attualmente 382 i posti a rischio alla sola Golden Lady. Lo stabilimento della Val Sinello chiuderà i battenti. Lo ha deciso la proprietà del gruppo di Castiglione delle Stiviere. Sindacati e Provincia di Chieti sono alle prese con il problema riconversione, indispensabile per evitare un’emorragia di posti di lavoro, sorpattutto al femminile. Il tutto mentre nel metalmeccanico rimangono circa 800 gli operai coinvolti nella cassa integrazione ordinaria o straordinaria indetta da molte aziende medio-piccole nei nuclei industriali di Vasto, San Salvo e Gissi. I sindacati chiedono, nelle situazioni peggiori, il ricorso ai contratti di solidarietà: lavorare meno, anche rinunciando a parte dello stipendio, ma lavorare tutti.

Il programma – ore 17.30 Raduno in Largo Laporta davanti al Comune
ore 18.00 Saluti del Sindaco di Gissi.
Interventi dei rappresentanti sindacali
aziendali delle industrie della Val Sinello
Conclusioni dei Segretari Generali Provinciali di
Cgil, Cisl e Uil

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su