vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina perde, ma va in finale

Più informazioni su

VASTO – Il Vasto Marina perde allo stadio Aragona il match di ritorno con l’Us San Salvo, ma si qualifica ugualmente alla finale: 0-1 all’andata in favore dei biancorossi, stesso risultato ieri per i biancazzurri. Il gol partita al 93′ su rigore di Alberico, bomber vastese del San Salvo. Un quarto d’ora prima dal dischetto Contini aveva tirato fuori. A fare la differenza è stato il piazzamento nella stagione regolare. Il Vasto Marina ha chiuso al secondo posto, dietro alla capolista Sulmona, promossa direttamente in Eccellenza. Per il San Salvo quinta posizione. E così a qualificarsi alla finale del girone B sarà la formazione allenata da Massimo Vecchiotti.

I padroni di casa, che tornano a giocare all’Aragona, dove quest’anno avevano disputato solo il match con lo Scerni, sembrano contratti. L’impressione è giusta perché i biancorossi faticano a prendere in mano il gioco. Anzi, è il San Salvo a fare la partita e a creare occasioni da rete.

Un migliaio gli spettatori, ripartiti tra tribuna e curva Tobruk, dove sono sistemati gli ultras biancazzurri, che prendono coraggio, vedendo che i loro beniamini, rispetto all’andata, hanno preso le giuste contromisure, a partire da un centrocampo più folto per arginare gli avversari.

Gli episodi decisivi arrivano nella ripresa. Felice atterra Valdes in area. E’ rigore. Lo batte Contini, che tira forte e radente, ma il pallone esce alla destra del portiere sansalvese Cianci.

Al minuto 93′, Ambrosecchia interviene su Cardarella. Il direttore di gara indica nuovamente il dischetto. Alberico non sbaglia. Non c’è più tempo. Al triplice fischio finale, il Vasto Marina festeggia, sia pure col fiatone.

giusepperitucci@yahoo.it

Più informazioni su