vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Sfonda la porta e minaccia di aprire il gas, denunciato

Più informazioni su

VASTO – Sfonda la porta della casa di sua nonna e minaccia di aprire il gas, ma viene fermato dal tempestivo intervento della polizia, che lo fa desistere dal compiere l’insano gesto.

E’ accaduto a Vasto, dove un giovane di 23 anni, S.F.P., è stato deninciato per danneggiamento aggravato e minacce aggravate.

“Grazie al tempestivo intervento della volante – scrive in un comunicato il vice questore Cesare Ciammaichella – gli operatori riportavano alla calma il giovane, scoraggiandolo dal compiere atti sconsiderati. I familiari del ragazzo riferivano alle forze dell’ordine di essere ormai esasperati dallo stesso da cui ricevevano continue minacce e richieste di denaro, che gli servono, a dire dei familiari,  probabilmente per acquistare sostanze stupefacenti”, racconta il dirigente del Commissariato di via Bachelet, secondo cui “diverse sono, infatti, le denunce nei confronti del ragazzo presentate dai genitori e soprattutto  dalla madre,  la quale,  in diverse occasioni,  è stata anche picchiata violentemente dal figlio. Durante uno degli interventi effettuati della volante – spiega Ciammaichella – veniva richiesto anche l’intervento dei sanitari del Cim che effettuavano un trattamento sanitario obbligatorio, facendo ricoverare il ragazzo presso il reparto di psichiatria dell’ospedale Renzetti di Lanciano”. Il 23enne era già sottoposto all’obbligo di presentazione giornaliera alla polizia giudiziaria.

Più informazioni su