vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Musica live, vogliamo un vertice subito"

Più informazioni su

VASTO – “Se codesta amministrazione vivesse maggiormente la realtà di Vasto Marina, si accorgerebbe senza difficoltà di quanto, già prima dell’ordinanza, l’offerta di intrattenimento per il turista fosse minore rispetto alla domanda”. E’ scritto nella lettera con cui il consorzio Vivere Vasto Marina chiede al sindaco di Vasto, Luciano Lapenna. un incontro urgente “al fine di trovare una soluzione più congrua agli interessi degli esercizi commerciali e, in primo luogo, a quelli della citta tutta”.

L’oggetto del contendere è l’ordinanza numero 364 del 2011 emessa da questa amministrazione in data 14 luglio 2011, relativa agli orari di diffusione di musica dal vivo presso i pubblici esercizi.

Non volendo negare quanto fosse necessaria e utile una regolamentazione in tal senso, siamo comunque costretti a sottolineare quanto sia penalizzante tale ordinanza, a dir poco restrittiva, per gli esercenti e non solo. Riconoscerà che una località turistica che voglia essere definita tale non  può offrire ai fruitori un servizio ricreativo tanto esiguo.

La questione si mostra ancora più problematica nella sezione di territorio comprendente Viale Dalmazia,  Lungomare Ernesto Cordella e via Duca degli Abruzzi. In tale zona operano più di quaranta pubblici esercizi. E’ impensabile come si possa gestire l’organizzazione di soli tre eventi musicali al mese in una zona lunga oltre 2 kilometri.

L’ordinanza – si legge nella lettera – arriva in un momento in cui i gestori stanno facendo del loro meglio per rendere la zona balneare sempre più conforme alle esigenze e alle richieste dei turisti”.

Più informazioni su