vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Dopo i fatti si Fosso Marino più soldi al marketing turistico"

Più informazioni su

VASTO – Duecentomila euro in più per il marketing turistico. Per recuperare l’immagine della città danneggiata dai fatti accaduti a Fosso Marino e qualche centinaio di metri più a Nord: gli sversamenti di liquami in mare attraverso la spiaggia di Vasto Marina.

Vanno in questo senso le proposte di Progetto per Vasto, che ha presentato degli emendamenti al bilancio di previsione da approvare in Consiglio comunale il 24 agosto. Le proposte di modifica sono state elaborate dai due rappresentanti di PpV nell’aula Vennitti, Massimo Desiati e Andrea Bischia, che ritengono il documento contabile elaborato dall’amministrazione Lapenna “portatore di gravi carenze in ordine alle scelte politiche compiute e ad una lettura amministrativa che appare di grande precarietà”.

Gli emendamenti – Progetto per Vasto propone di cambiare la ridistribuzione dei pochi fondi disponibili, dirottandoli a favore dei settori turismo e assistenza scolastica.

“Viene proposto un aumento di 200mila euro alla voce Funzioni nel campo turistico”, spiegano Desiati e Bischia. “La modifica si rende indispensabile a causa del grave nocumento subito dalla città, nella stagione turistica in corso, per il verificarsi dei gravi fatti relativi a Fosso Marino, che ne hanno ulteriormente danneggiato l’immagine riferita all’accoglienza ed alla qualità ambientale. Il maggiore stanziamento dovrà essere utilizzato per il recupero di questa nei termini del marketing e della promozione turistica (naturalmente, sul problema specifico di Fosso marino dovranno essere immediatamente presi provvedimenti strutturali ed a tal proposito ci giunge notizia della indizione, per i prossimi giorni, di una conferenza di servizio, alla presenza dell’Ato, così come richiesto da Progetto per Vasto)”.

PpV ritiene necessario anche “un aumento di 25mila euro alla voce Assistenza scolastica, trasporto, refezione ed altri servizi. La modifica si rende necessaria al fine di dar riscontro all’ordine del giorno da noi presentato nei giorni scorsi ed approvato all’unanimità dal Consiglio comunale, ma i cui contenuti non sono stati recepiti nelle previsioni di spesa del bilancio di previsione. La somma in aumento potrà essere utilizzata per migliorare e potenziare l’assistenza agli studenti portatori d’handicap”.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su