vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fosso Marino, 2 mesi per il progetto

Più informazioni su

VASTO – Due mesi per trovare una soluzione. Prendendo spunto dalla parte destinata a Vasto Marina del progetto complessivo di rifacimento della rete fognaria di tutta la città. Carte che giacciono in qualche cassetto da anni perché per ristrutturare l’intera rete servono 24 milioni di euro.

Un primo passo in avanti verso la soluzione del problema condotte colabrodo. Tubature che, vecchie e sovraccariche, hanno riversato in mare liquami fognanti, causando i temporanei divieti di balneazione di questa anomala estate. Ato, Sasi e Comune si sono ritrovati attorno a un tavolo per cercare una soluzione. Altrimenti, la prossima stagione balneare sarà a rischio. Stesso discorso per la Bandiera blu e per la salute dei bagnanti.

Il vertice – In municipio, attorno al tavolo ovale della Sala del Gonfalone, si sono ritrovati il presidente della Sasi, Domenico Scutti, l’ingegner Giuseppe Di Vito, i tecnici Di Rienzo e Frisco della Sasi, l’ingegner Garofalo dell’Ato e, per il Comune di Vasto, il sindaco Luciano Lapenna, l’assessore ai Servizi Vincenzo Sputore, il dirigente del medesimo settore Ignazio Rullo e il segretario comunale Rosa Piazza.

“Nel corso della riunione – spiega Sputore – tutti gli enti hanno preso l’impegno di eseguire nel giro di due mesi una progrettazione congiunta Sasi-Ato-Comune, lavorando su un vecchio progetto dell’Ato, nella parte riguardante Vasto Marina, dove verranno raddoppiate le reti di scolo, suddividendole in acque bianche e nere. Coinvolgeremo anche il Consorzio di bonifica e, per quanto di loro competenza, l’Anas e le Ferrovie dello Stato. Ognuno degli enti farà la sua parte, stanziando la propria quota. Il Comune è competente in merito alle acque bianche, la Sasi erogherà la propria somma relativa alle acque nere. Sulla cifra complessiva non si è ancora fatta una valutazione”.

Lo scorso anno le stime parlavano di oltre 4 milioni e mezzo di euro necessari alle opere urgenti per le condotte sotterranee di Vasto Marina.

Più informazioni su