vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina, buona la prima: vince 2-1 col Casalincontrada

Più informazioni su

VASTO – Inizia con una vittoria la prima volta del Vasto Marina nel campionato di Eccellenza. Nell’esordio allo stadio Aragona col Casalincontrada, decidono i gol di Ambrosecchia (espulso subito dopo per doppia ammonizione per essersi tolto la maglia) e di Esposito, rispettivamente al 9′ e al 16′.

Gli ospiti hanno accorciano le distanze al 37′ su rigore trasformato da Antignani e concesso dall’arbitro, Feliciani di Teramo, per uno sgambetto di De Curtis ai danni di Di Giovanni.

La cronaca – Il Vasto Marina non ha mai giocato in Eccellenza. Il 4 settembre del 2011 è, dunque, una data storica per il calcio rivierasco. Capitan Ottaviano è squalificato, Della Penna acciaccato e parte dalla panchina.

Si comincia con un minuto di raccoglimento in memoria di Daniela Salvatorelli, scomparsa in settimana a soli 42 anni. Era una familiare del presidente, Remo Grassi.

Il Vasto Marina parte subito forte. La squadra di Vecchiotti cerca di sbloccare subito il risultato per evitare che, in un caldo infernale, il trascorrere del tempo favorisca gli ospiti, già battuti in Coppa Italia 3-1 e venuti allo stadio Aragona con l’obiettivo minimo del pareggio.

Il tecnico biancorosso schiera il 4-4-1-1 con Sputore unica punta ed Esposito alle sue spalle a garantire fantasia e pericolosità sotto porta.

E’ proprio il trequartista a seminare il panico tre volte nell’area ospite nel primo quarto d’ora. Ai minuti 5, 6 e 13 il portiere Pompei ci mette altrettante pezze. Sull’ultima azione la deviazione favorisce Autunno, che spara fuori di un soffio il diagonale a porta vuota.

Fino al termine del primo tempo è un monologo vastomarinese, con Sputore (21′) e due colpi di testa pericolosi: al 22′ Martelli costringe Pompei al colpo di reni per deviare la palla diretta sotto la traversa. Dodici minuti più tardi Esposito torna a creare problemi alla retroguardia teatina, incornando però sull’esterno della rete.

Primo tempo che si chiude sullo 0-0 e molte recriminazioni per il Vasto Marina, che nella ripresa riparte spingendo sull’acceleratore. Bastano 7 giri di lancette per vedere gli sviluppi dell’angolo battuto da Esposito. In area Ambrosecchia gira a rete infilando a fil di palo.

Ma il terzino ex Pro Vasto fa il gesto di togliersi la maglia. Il direttore di gara tira fuori il cartellino giallo. E’ il secondo e significa espulsione. L’arbitro mima i movimenti di Ambrosecchia: basta che il lembo inferiore della casacca superi la testa per considerarla sfilata di dosso.

In 10 contro 11 i padroni di casa non abbassano la guardia. E al 16′ raddoppiano con Esposito che fa tutto da solo, mette in crisi la retroguardia di Zuccarini e, solo davanti al portiere, insacca per il 2-0.

Prova a fare la stessa cosa Sputore al 17′, ma non va a bersaglio.

Poco dopo, traversone di Coccione, Antignani è libero e spara a colpo sicuro. Traversa.

Quindi la raffica di sostituzioni. Il 3-0 potrebbe arrivare sull’asse Maia-Autunno a una manciata di secondi dalla mezz’ora.

Invece, si riapre la partita. E’ il 35′, quando De Curtis sgambetta Di Giovanni sul lato destro dell’area di rigore biancorossa. Feliciani fischia e indica il dischetto. E’ rigore. Antignani spiazza La Barba.

Il match si riapre. Nei minuti finali il Marina deve stringere i denti e tamponare gli attacchi casalesi. Finisce 2-1. Buona la prima. Ma serve più concretezza sotto porta. Altrimenti si soffre.

Le formazioni

Vasto Marina: La Barba, De Curtis, Ambrosecchia, Luongo, Martelli, Manzi, Lupo, Avantaggiato, Sputore (dal 21′ st, Napolitano), Esposito (dal 26′ st, Della Penna), Autunno. A disposizione: Farina, Gaspari, Maia, Menabuoni, Cesario. Allenatore: Vecchiotti.

Casalincontrada: Pompei, D’Alonzo, Paolini, Di Cola, Costantini (dal 9′ st, Di Giovanni), Longo, Coccione (dal 21′ st, Di Toro Mammarella), Di Giorgio, Antignani, Vespucci, Vespasiano (dal 26′ st, Malandra). S disposizione: Esposito, Di Rocco, Di Felice, Pasquini. Allenatore: Zuccarini.

Arbitro: Feliciani di Teramo

Reti: 7′ st Ambrosecchia (V.M.), 16′ st Esposito (V.M.), 35′ st Antignani (C.).

Note. Ammoniti Ambrosecchia (V.M.), D’Alonzo (C.), Costantini (C.). Espulso al 7′ st Ambrosecchia per somma di ammonizioni. Angoli 11-1 per il Vasto Marina. Spettatori circa 300.

 

 

 

 

Più informazioni su