vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Quartiere Sant'Anna, sassi e schiamazzi contro le anziane"

Più informazioni su

VASTO – Ragazzini troppo esuberanti urlano sotto le finestre e prendono a sassate le signore anziane. A raccontarlo in una lettera inviata a Vastoweb è Daniela Pardi di Vasto.

“Sono una ragazza di 27 anni che vive nei pressi della piccola chiesa di Sant’Anna, centro storico di Vasto.
Scrivo alla redazione per rendere noto quello che oggi succede in questa città e scrivo a nome di tante persone (molte anziane, altre malate, o entrambe le cose) che non hanno più neanche la forza di protestare”.

In base alla testimonianza della giovane residente, “diversi ragazzini la cui età media è di 12 anni” prenderebbero “a sassate anziane signore malate di cuore” e si metterebbero a “strillare e correre all’impazzata sotto le nostre finestre, giocare a pallone su strade comunali (ove sarebbe vietato per legge) e insultare pesantemente chiunque li riprenda”.

Daniela Pardi dice di aver provato, come altri residenti, a parlare con i genitori e con le autorità, senza però che le cose cambiassero. “Lo facciamo presente a chi di dovere e ci viene detto che abbiamo ragione e che il vigile ha sbagliato a parlare in un certo modo. Dunque? Abbiamo passato l’estate in bianco e siamo tutti vicini all’esaurimento nervoso. Per concludere e far capire lo schifo in cui viviamo”, racconta la ventisettenne, “dico anche che un’anziana signora ha dovuto cominciare a prendere dei tranquillanti a 80 anni per sopravvivere a tutto questo e la mia bimba di sette mesi ne ha di sonno arretrato grazie a loro e soprattutto a chi permette tutto ciò”.

Più informazioni su