vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

San Salvo, il centrodestra sceglie Tiziana Magnacca

Più informazioni su

SAN SALVO – E’ il Pdl a giocare d’anticipo e lanciare la campagna elettorale per le elezioni comunali del 2011.

Questa mattina era presente tutto il gruppo dirigente del partito, per presentare ufficialmente alla città la candidatura alla carica di sindaco della città di Tiziana Magnacca.

Fernando Artese annuncia la scelta: “Mentre nel centrosinistra continuano a litigare, noi abbiamo già il candidato sindaco. Tiziana Magnacca, in questi 4 anni da consigliere comunale ha dimostrato capacità e temperamento. San Salvo deve tornare a crescere e mi auguro che i nostri concittadini vogliano darci fiducia, con il massimo sostegno alla Magnacca”.

Parla anche Eugenio Spadano, che era dato tra i possibili nomi del candidato. “Abbiamo fatto sintesi e siamo convinti che Tiziana Magnacca sia la proposta migliore che il Pdl può dare in questo momento. Ma non solo, è la proposta migliore che tutta San Salvo può dare. Tiziana in questi anni ha dimostrato grande disponibilità ed umilità, caratteristiche di cui c’è tanto bisogno nella classe politica”.

Una donna, quindi, per cercare di spezzare l’egemonia del centrosinistra che da 25 anni amministra in città. “Si tratta di una scelta condivisa e che siamo sicuri verrà apprezzata dai cittadini sansalvesi”, dicono i responsabili del partito.

“Sono pronta per questa campagna elettorale -sono le prime parole della neo-candidata-. Voglio lavorare per il bene di questa città, che da troppo tempo è ferma. Con il sostegno di tutto il gruppo mi impegnerò a fondo per costruire un programma serio, concreto e condiviso da tutte le fasce sociali.

La mia deve essere una figura funzionale ad un progetto. Dobbiamo recuperare le vocazioni della nostra città e svilupparle, con la consapevolezza delle difficoltà economiche vissute dai comuni. Però questo non deve diventare un alibi per non fare niente, come è accaduto negli ultimi anni.

Voglio rivolgere un appello di unità a tutti coloro che sentono di appartenere a San Salvo, affinchè sostengano il nostro progetto. Noi non imbarazzeremo la città con litigi, aggressioni verbali, decisioni in bilico fino all’ultimo. E assicuro che non faremo una campagna diffamatoria, non saremo contro nessuno. Siamo forti delle nostre idee, che porteremo avanti con coraggio e impegno”.

Giuseppe Ritucci

Più informazioni su