vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Dopo l'incidente autisti protestano: terminal non a norma

Più informazioni su

VASTO – “Il terminal bus di Vasto non è a norma”.

Lo affermano oggi a Vasto i colleghi del conducente che ieri, mentre effettuava una manovra a bordo del pullman della linea Vasto-Pollutri-Casalbordino, ha travolto e ferito in maniera grave una donna di 67 anni di Scerni.

“Da anni – affermano i conducenti – diciamo che alcuni stalli di sosta non sono regolari, perchè, sul lato
che affaccia su Via Conti Ricci gli automezzi si fermano davanti alle banchine con la parte anteriore dei bus a poco più di due metri di distanza dai viaggiatori. Senza alcuna protezione. Ieri si è sfiorata la tragedia, ma nessuno, fino ad ora, ci ha prestato ascolto. I marciapiedi riservati ai passeggeri devono
essere disposti lateralmente ai bus, non frontalmente”, fa notare Tito Galante della Fit-Cisl.

L’autista coinvolto nell’incidente, frattanto, si dispera: la donna ferita è una sua conoscente, dirimpettaia di casa a Scerni, dove vive. Il conducente non è al momento formalmente indagato, come conferma il suo legale, anche se la polizia stradale, in attesa di eventuale querela di parte, gli ha ritirato la patente. I rilievi sul luogo dell’incidente sono stati eseguiti dagli agenti dell Distaccamento di via Giulio Cesare, coordinati dall’ispettore capo Carmine Pontassuglia.

Il pullman non è stato sequestrato perchè, ma lo confermerà solo la perizia, alla base dell’incidente ci sarebbe stato l’errore umano.

Più informazioni su