vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

D'Alessandro (ApV): "Sull'Irpef decisione responsabile"

Più informazioni su

VASTO – “Votare l’aumento dell’addizionale Irpef è certamente un atto impopolare; essere l’unico a farlo, insieme alla maggioranza, diviene una scelta sofferta, che pesa ancor di più. Ma la grande crisi economica, che angoscia il Paese e il Mondo, si sta incaricando di separare i responsabili dagli irresponsabili, le persone serie dagli sfasciacarrozze, coloro che tengono alla salvezza dell’Italia e delle Istituzioni da coloro che le ridurrebbero volentieri alla bancarotta pur di guadagnare qualche consenso in più”. Lo afferma Davide D’Alessandro (Alleanza per Vasto), dopo che il Consiglio comunale ha approvato l’aumento dell’addizionale Irpef da 0,5 a 0,8% per tutte le fasce di reddito.

“Se a Roma, una buona parte del Pdl, il Pd e il Terzo Polo avessero agito come Bossi e Di Pietro, il Natale degli italiani, già drammatico, sarebbe diventato tragico.
A Vasto, nella nostra amata città, il sindaco ha chiesto di ritoccare un indice fermo dal 2001.
Oltre all’assenza rumorosa di Sel, con Vicoli e Del Piano altrove occupati, mi è dispiaciuto registrare la mancanza di coraggio da parte degli altri membri di minoranza, i quali non hanno compreso che il complesso momento storico richiede comuni assunzioni di responsabilità, soprattutto sulle decisioni impopolari, in modo da allargare la base rappresentativa di chi è chiamato a fare sacrifici”.

Più informazioni su