vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

"Se c'è rischio chiusura, uniamo tribunali di Vasto-Lanciano"

Più informazioni su

VASTO – “Se dovesse essere confermato il rischio chiusura, la soluzione sarebbe l’unione dei Tribunali di Vasto e Lanciano”. Nicola Artese, presidente dell’Ordine degli avvocati di Vasto, indica la via d’uscita per evitare la soppressione dei palazzi di giustizia sub-provinciali. “Il Vastese e l’area frentana – spiega – raggiungono una popolazione tale da superare la soglia dei 200mila residenti”, di cui si parla in questi giorni quale limite minimo per tenere aperte le strutture giudiziarie delle piccole città. Ieri il grido d’allarme era stato lanciato da Massimo Carugno, segretario provinciale del Psi.

“Al momento – precisa Artese – non ci sono notizie ufficiali riguardo alla vicenda. L’unica è quella relativa alla soppressione dei giudici di pace nei comuni che non sono sede di Tribunale. Nel Vastese il provvedimento colpisce Casalbordino, Gissi e Castiglione Messer Marino. Per tenere aperti questi uffici, le amministrazioni comunali dovranno accollarsi le spese. So che a Casalbordino il Comune sta cercando di reperire le risorse necessarie. Riguardo al rischio chiusura dei piccoli Tribunali, non è stata ancora espressa una posizione ufficiale” dal nuovo ministro della Giustizia, Paola Severino.

Più informazioni su