vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Vasto Marina, 800mila euro per il raddoppio delle fogne

Più informazioni su

VASTO – Si farà il raddoppio delle fognature di Vasto Marina. Per evitare un’emergenza simile a quella dello scorso anno, quando i liquami si riversarono in mare in piena estate, la Sasi ha progettato due interventi. I dirigenti della società che gestisce le reti idriche e fognarie in 92 comuni su 104 della provincia di Chieti hanno riunito ieri mattina per la prima volta nella sede di Vasto il consiglio d’amministrazione. Poi si sono spostati in municipio dove, attorno alle 12.30, hanno incontrato il sindaco, Luciano Lapenna, l’assessore ai Servizi, Vincenzo Sputore, e alcuni tecnici comunali.

Primo progetto – Entro fine maggio sarà pronto il nuovo pozzo di raccolta dei liquami nella zona di Fosso Marino, a poche centinaia di metri di distanza dalla spiaggia. Il secondo bacino si aggiungerà a quello esistente, progettato trent’anni fa e realizzato con un tubo di di sfioro che, quando nel pozzo si raggiunge il troppo pieno (come accaduto la scorsa estate), convoglia i liquami nel Fosso che attraversa la spiaggia di Vasto Marina e sfocia in mare. Costo preventivato: oltre 100mila euro.

Secondo progetto – A partire dalla seconda vasca, verrà realizzata una conduttura lunga 4 chilometri e diretta a Sud, in località Buonanotte, al confine con San Salvo. Lì si trova un altro pozzo di raccolta, il numero 3, da cui parte l’innesto che convoglia le acque di scarico al depuratore del Coniv. Sarà un raddoppio delle condotte fognarie della riviera. Costerà 800mila euro.

Intanto, la Regione ha definitivamente approvato il Piano d’ambito, necessario a realizzare le opere di pubblica utilità nel settore idrico e fognario.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su