vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Gs: "Con la verifica di maggioranza centrosinistra unito"

Più informazioni su

VASTO – Piena soddisfazione per l’esito della verifica di maggioranza. Dopo il conclave di Scerni, commenti positivi dalle forze politiche del centrosinistra di Vasto, a partire da Giustizia sociale, la lista civica che avev chiesto il faccia a faccia.

“È stata – si legge in un comunicato di Mario Olivieri, Luigi Marcello e Luigi Masciulli – una giornata lunga e faticosa, ma era un passo necessario per provare a ridare slancio all’attività di quest’amministrazione. Ed al di là di illazioni ed ironie, è solo questo il motivo per il quale noi di Giustizia Sociale abbiamo sollecitato con forza quest’incontro.

Vi era la necessità di uscire da una impasse preoccupante quanto imbarazzante e per farlo bisognava scrollarsi di dosso quei rancori e quelle acredini che potevano pregiudicare ulteriormente il cammino della nostra squadra. Volevamo ritrovare lo spirito di grande collaborazione che sembrava smarrito affondando pericolosi individualismi e, perché no, ridare compattezza ed il giusto assestamento all’insieme della maggioranza. Crediamo che il nostro intento sia stato raggiunto almeno per ora ed il documento finale è la lampante dimostrazione di una unità di intenti ritrovata, a cominciare dalla comune accezione che  l’unica maggioranza possibile è quella che è uscita dalle urne. Pienamente condivise sono state anche le altre scelte a cominciare dal bilancio di previsione a quelle su Fosso Marino, sulle iniziative da intraprendere per salvaguardare la costituzione del parco della Costa Teatina, sulla limitazione di attività inquinanti come le biomasse.

Soprattutto, i componenti istituzionali appartenenti alle file di Giustizia Sociale, ovvero il capogruppo in Consiglio comunale Luigi Marcello, il consigliere Luigi Masciulli e l’assessore Mario Olivieri, vogliono esprimere la loro soddisfazione per l’impegno assunto da tutte le componenti presenti all’incontro di ricercare in tempi brevi la massima convergenza necessaria all’approdo in Consiglio Comunale di temi particolarmente sentiti come il Piano del Demanio Marittimo; le Osservazioni al Piano Cervellati; il Piano Sic; il  Piano Commercio. Certo è un primo passo, ma Giustizia Sociale è ben lieta di esserne stata la forza motrice. L’augurio è che fin da subito si cominci a ridare slancio all’impegno necessario a gestire nel modo più opportuno la Res Publica e si portino, dunque, a compimento gli impegni assunti”.

 

Più informazioni su