vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

No alle centrali a biomasse, Consiglio provinciale unanime

Più informazioni su

CHIETI – Tutti d’accordo in Consiglio provinciale sul no alle centrali a biomasse a Punta Penna. L’assemblea teatina ha approvato all’unanimità la mozione che riguarda Vasto e la questione ambientale. Il documento impegna l’amministrazione Di Giuseppantonio e il Consiglio ad avviare le procedure per modificare il Ptap, piano delle attività produttive della zona industriale di Punta Penna. Per attuare il cambiamento ed evitare nuove fabbriche vicino alla riserva naturale di Punta Aderci servirà un accordo tra Provincia, Consorzio industriale del Vastese e Comune di Vasto.

“Trattandosi di una variante urbanistica, l’iter non sarà breve”, ammette Etelwardo Sigismondi, consigliere provinciale del Pdl, “ma questo è un passo importante attuato attraverso la necessaria sinergia istituzionale tra Comune e Provincia”. La scorsa settimana il Consiglio comunale di Vasto ha approvato all’unanimità due documenti che esprimono contrarietà alle centrali termoelettriche a biomasse a Punta Penna.

“Il piano consortile spetta alla Provincia, che con la mozione approvata può avviare un percorso di modifica della destinazione d’uso dell’area di Punta Penna, eliminando le contraddizioni delle scelte del passato”, sottolinea l’esponente del centrodestra. Attualmente coesistono in poche centinaia di metri zona industriale, porto commerciale, peschereccio e turistico, attività commerciali. “Sarebbe opportuno convocare un tavolo istituzionale per concordare il percorso di modifica, anche con la partecipazione delle associazioni di categoria”, è l’auspicio di Sigismondi. “La soppressione del consorzio industriale di Vasto? Si sta discutendo di modifiche alla legge regionale sui consorzi. La riforma va fatta, ma non con la loro chiusura. E’ lo stesso discorso della soppressione delle Province. Poi le competenze di chi saranno?”.

Michele D’Annunzio – micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su