vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Onduline d'amianto abbandonate tra Vasto e San Salvo-Foto

Più informazioni su

VASTO – Incivili. Non ci sono altre parole per definire coloro che abbandonano i rifiuti lungo le strade. Ancora di più questo vale per l’abbandono di rifiuti pericolosi. Antonio Parisi e Giovanni Bellano, del gruppo di protezione civile Radio Cb Histonium, ci hanno segnalato la presenza di onduline di eternit, contenenti amianto, lungo la provinciale che collega Vasto e San Salvo.

Ancor più grave è il fatto che le lastre, insieme a tanto altro materiale, siano state abbandonate proprio in un punto dove ci sono due cartelli che indicano il divieto di scarico. Ma a chi deve liberarsi illegalmente di questo materiale pericoloso, per il cui corretto smaltimento si dovrebbe pagare, poco importa. Ogni posto è buono pur di non avere problemi.

Il fatto grave è che alcune onduline sono spezzate, fattore che aumenta la pericolosità, perchè si possono liberare particelle di amianto nell’aria. Se queste venissero a contatto con le persone sarebbero pericolose. Come in tutti gli altri casi ora toccherà al Comune occuparsi del corretto smaltimento di questo amianto, con costi importanti che, alla fine dei conti, finiscono sempre sulle tasche dei cittadini.

Doppia beffa, perchè oltre a vedere deturpato l’ambiente tocca anche pagare per colpa di chi non rispetta le leggi e le norme del vivere civile. L’invito ai cittadini onesti è sempre lo stesso. Chi vede qualcuno che sta scaricando illegalmente dei rifiuti lo segnali alle forze dell’ordine.

Redazione Vastoweb

Più informazioni su