vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Fatto il by-pass, riapre la strada provinciale di Castiglione

Più informazioni su

VASTO – E’ stata riaperta al traffico, con un percorso alternativo provvisorio che consente il transito dei veicoli leggeri a senso unico alternato regolato da un semaforo, la strada provinciale 152 Castiglione Messer Marino–Crocetta di Colledimezzo.

Su questa arteria, che era stata chiusa lo scorso 9 marzo in seguito ad un movimento franoso che ha interessato un tratto di circa 50 metri, la Provincia ha realizzato opere di sbancamento a monte e di protezione a valle che hanno consentito di realizzare un by-pass.

“Questa amministrazione ha dimostrato tempestività nell’affrontare tutte le fasi di questa emergenza, rintuzzando anche le inevitabili polemiche che la decisione di chiudere la strada avrebbe suscitato, così come è successo”, afferma Antonio Tavani, vice presidente della Provincia di Chieti.

“Sapevamo infatti che ci sarebbero stati dei problemi e, responsabilmente, ce ne siamo fatti carico. Credo che alla Provincia vada dato il merito di aver aperto un tavolo allargato sia ai portatori di interessi che ai portatori di una soluzione. E’ evidente che in questa fase è stato realizzato un intervento-tampone mentre la soluzione definitiva del problema passa attraverso due ulteriori fasi: l’affinamento della progettazione che i nostri Uffici hanno quasi portato a termine, e il reperimento delle risorse necessario: per quest’ultimo aspetto credo che la Regione dovrà avere un ruolo determinante”.

“Abbiamo individuato una soluzione per affrontare l’emergenza, ma da questo momento inizia una nuova fase: bisognerà lavorare, tutti insieme, per reperire i fondi”, commenta il presidente, Enrico Di Giuseppantonio. “Con la Regione c’è già un canale aperto, sono certo che l’intervento sulla Castiglione–Crocetta di Colledimezzo potrà rientrare fra le priorità”.

Redazione Vastoweb

Più informazioni su