vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Al posto del terreno incolto un parcheggio vicino alla finanza

Più informazioni su

VASTO – Diventerà un parcheggio l’area incolta che si trova di fianco al palazzo che ospita la caserma della Guardia di finanza e l’Agenzia delle entrate di Vasto, in via Santa Lucia. E’ un terreno sottoposto dal Tribunale a curatela fallimentare nell’ambito del crac Iacovitti.

“Il giudice delegato, su istanza del Comune di Vasto, ha autorizzato l’amministrazione comunale a stipulare un contratto di comodato gratuito della durata di un anno riguardante l’area da 7mila metri quadri”, spiega Vincenzo Sputore, assessore alla Viabilità.

“Appena avremo firmato l’accordo contrattuale, provvederemo alla pulizia del terreno, che oggi è infestato dai rovi ma, una volta bonificato, potrà accogliere circa 150 posti auto. Valuteremo se è il caso di realizzare o no il manto d’asfalto, visto che il contratto durerà un anno. Potremmo fare come per le aree di risulta della ex stazione ferroviaria di Vasto Marina, che inizialmente”, quando non era sicuro il rinnovo del comodato, “è rimasta in brecciolino e poi l’abbiamo asfaltata”.

Il nuovo parcheggio servirà a decongestionare il quartiere in cui sorgono l’ospedale San Pio da Pietrelcina, la caserma Rosati della finanza e la sede del fisco, tutte strutture soffocate da spazi circostanti molto angusti, o resi tali dallo sviluppo edilizio che in quella zona di Vasto (e non è l’unica) non ha tenuto conto della necessità di strade larghe e aree di sosta attorno agli edifici frequentati da un elevato numero di persone.

Con le procedure per la costruzione del nuovo ospedale al confine con San Salvo ferme per mancanza di fondi, si pensa almeno a dotare di posti auto il vecchio San Pio da Pietrelcina.

micheledannunzio@vastoweb.com

Più informazioni su