vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Festival del parco della costa teatina per il "Ferragosto vastese" 2012

Più informazioni su

VASTO – Il Ferragosto vastese all’insegna del costituendo Parco della Costa teatina.  Quelli del “Festival del parco nazionale della costa teatina” saranno tre giorni di appuntamenti musicali e appuntamenti culturali per dimostrare come la città di Vasto vuole portare a compimento questo parco istituito ormai dal 2001 ma con ancora tanta strada da fare. Questa l’intenzione degli organizzatori  e degli amministratori che si confronteranno nell’incontro-dibattito di queta sera alle 19, presso lo stabilimento balneare “Da Mimi”, sul tema“ Verso il Parco della Costa teatina: dalla tutela alla valorizzazione”.

Poi tre giorni di concerti nel clou dell’estate 2012. A fare da cornice ci saranno laboratori di educazione ambientale, videoproiezioni, stand di prodotti da agricoltura biologica. E poi la “Bitta Generation”, una mostra di fumetti a cura di Franco Sacchetti, “Biodiversity”, mostra di Fabrizia Arduini e la presentazione del libro “La costa dei trabocchi a piedi e non solo”, di Gaetano Basti.
Poi tre serate di concerti a Vasto Marina, che animeranno le sere del “Ferragosto vastese”.

Si comincia il 15 agosto. Alle 22 un dj set e alle 23 il concerto di Giuliano Palma e The Bluebeaters. A seguire ancora un dj set con Miss Tersigni.

Giovedì 16 agosto la Notte Mediterranea. Alle 21.30 si apre con un omaggio a Fabrizio De Andrè, “Dai carruggi al mare”. Alle 23 tributo a Lucio Dalla con Iskra Menarini, storica corista dell’artista scomparso quest’anno e il chitarrista Ricky Portera. All’1 i tradizionali fuochi pirotecnici sul mare.

Il Festival si chiude venerdì 17 con una serata dedicata al reggae. Alle 22 un dj set e alle 23 il concerto degli Almamegretta.

Redazione Vastoweb

Le serate del Festival

“Giuliano Palma & the Bluebeaters” è un “super gruppo” composto da musicisti provenienti dalle migliori realtà musicali italiane che reinterpretano in chiave ska e rocksteady famosi brani reggae, rock e pop sia italiani che internazionali. Tra i numerosi brani si ricordano “Messico e nuvole” di Paolo Conte, “Jealous guy” di John Lennon, “Che cosa c’è” di Gino Paoli, “Over my Shoulder” di Mike + the Mechanics, “Tutta mia la città” degli Equipe 84, “Pensiero d’Amore” di Mal dei Primitives. Negli ultimi anni il gruppo ha presentato anche brani originali che hanno riscosso lo stesso grande successo delle cover proposte in precedenza, rendendo i Bluebeaters uno dei più ricercati e trascinanti gruppi live del panorama italiano.

La serata dei concerti tributo verrà aperta dallo spettacolo “Dai carruggi al mare”, dedicato a Fabrizio De andrè. A seguire “Ciao Lucio – dedicato a Lucio Dalla e oltre”, un emozionante tributo con canzoni indimenticabili e aneddoti inediti a cura di Ricky Portera e Iskra Menarini, chitarrista e vocalist storici di Dalla. L’incredibile vocalità di Iskra e i virtuosismi alla 6 corde di Portera verranno accompagnati da altri musicisti di altissimo livello: alle tastiere il formidabile Teo Ciavarella, alle percussioni il talentuoso Vanni Comotti, al basso l’eclettico Andrea Anzaldi e alle tastiere il sorprendente Enrico Bianchi, la cui una timbrica vocale ricorda spesso quella del grande Lucio. Un concerto-tributo in cui ballare e cantare quei classici che rappresentano un po’ per tutti la colonna sonora della nostra vita.

La “reggae night” sarà una irresistibile serata dance all’aroma del fresco e coinvolgente ritmo giamaicano. Almamegretta è il gruppo napoletano che ha caratterizzato la rinascita musicale partenopea e mediterranea intera avvenuta negli anni ’90. La loro musica è una miscela di reggae, dub, canzoni napoletane e nenie arabe. Memorabili le esperienze artistiche di matrice etnodub e le mitologiche collaborazioni con i Massive Attack e Adrian Sherwood, all’epoca della grandiosa presenza scenica e vocale di Raiz. Nel tour di questa estate la band porta in tour i brani del freschissimo album “Casa” e ritroverà per alcune date la voce indimenticabile del loro storico leader, con il quale saranno in studio per lavorare insieme ad un nuovo album.

Più informazioni su